Pablo, il cagnolone rimandato già troppe volte in canile, cerca ancora una famiglia

Pablo è un gigante dal cuore buono che non ha ancora trovato una casa. Aiutiamolo a trovare una famiglia

Quando scriviamo le storie dei cagnolini in cerca di una famiglia, alcune di queste sono più difficili di altre. È il caso di Pablo, che da qualche giorno è nuovamente tornato dietro le sbarre di un box.

La sua è una storia di dolore, di rifiuti e di speranze disattese. Perché Pablo è tornato più volte in canile dopo aver assaporato la felicità di un’adozione.

Pablo, il cagnolone rimandato già troppe volte in canile, cerca ancora una famiglia

Gli angeli dal cuore d’oro che si sono presi cura di lui hanno sperato di aver trovato per lui una famiglia definitiva, una casa e l’amore che si meritava.

Invece tutto si è concluso con un nulla di fatto e Pablo si è visto chiudere nuovamente la porta del box dietro di lui. Le volontarie però non hanno nessuna intenzione di di arrendersi e quindi, di buona lena, si sono nuovamente messe alla ricerca di qualcuno che voglia portarlo a casa.

Pablo è uno splendido cagnolone nero, di taglia medio/grande che si trova nel canile di Nocera Inferiore. Ha un anno e pesa 30 kg, ma a dispetto delle sue dimensioni ha un animo gentile e buono.

Dopo aver assaporato uno sprazzo di felicità, come abbiamo detto, è dovuto tornare in canile. Purtroppo nella casa precedente si sono verificati problemi con il gatto residente.

Pablo, il cagnolone rimandato già troppe volte in canile, cerca ancora una famiglia

Questo non significa che non vada d’accordo con i felini, probabilmente occorrerà un po’ più di pazienza. I volontari del canile hanno dichiarato che al momento il dolce Pablo si ritrova in un box singolo, dopo che il suo è stato occupato.

Pablo ha un cuore d’oro e va d’accordo con tutte le femmine. La sua è davvero un’adozione del cuore, perché finalmente si merita di essere felice.

Per informazioni su di lui potete contattare Sara Coppola al numero 3406269583.

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche: Chicco, il cucciolo senza musetto pronto a sostenere l’intervento chirurgico che cambierà la sua vita

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati