Per salvare un cane peluche un uomo ha distrutto il finestrino di un’auto

per-salvare-un-cane-peluche-un-uomo-ha-distrutto-il-finestrino-di-unauto

Il caldo in questo periodo può giocare brutti scherzi, sicuramente lo avranno imparato anche nel Regno Unito. Un uomo infatti, dopo aver constatato la presenza di un cane intrappolato dentro una macchina, ha rotto un finestrino per poi scoprire la sorpresa.

Per salvare un cane peluche un uomo ha distrutto il finestrino di un'auto

Una sorpresa davvero amara, specialmente per il proprietario della macchina che si è visto frantumare il finestrino per un semplice Peluche. L’uomo, autore di questo gesto è un animalista, però molto distratto a quanto pare.

La sezione online del conosciuto quotidiano Sun ha lanciato la notizia riportando la notizia tramite un post di Facebook. La vicenda si è svolta nella cittadina marittima di Weston-Super-Mare, nel Somerset.

L’autore di tale post, scritto tra l’altro in forma anonima, dovrebbe essere il proprietario dell’auto. La vittima del buffo incidente scrive come sia possibile scambiare un peluche per un cane vero e di conseguenza spaccare in mille pezzi il finestrino per salvarlo.

Per salvare un cane peluche un uomo ha distrutto il finestrino di un'auto

Il post naturalmente ha fatto il giro del mondo e la rete ci si è riversata sopra; Tutti hanno dovuto dire la propria opinione. Il popolo del web si è spaccato in due parti, da una parte c’è chi difende l’animalista e da un’altra c’è chi sta con il proprietario dell’auto.

Le persone dalla parte dell’animalista distratto sostengono come, visti i numerosi casi di abbandono dei cani in auto in periodi estivi, sia facile confondersi e agire di conseguenza.

Mentre dall’altra parte abbiamo chi non si capacita di così tanta ingenuità, perché alla fine un peluche è pur sempre un peluche. Sono pupazzi, immobili e senza un’anima, in teoria dovrebbe essere facile distinguerli da dei veri cani in carne ed ossa.

Per salvare un cane peluche un uomo ha distrutto il finestrino di un'auto

Dell’animaliste non si hanno molte notizie, sappiamo solo che il proprietario aveva lasciato l’auto parcheggiata per soli 20 minuti, causa shopping.

Questo buffo episodio però ci deve sempre far pensare al tema dell’abbandono nelle auto. Oggi parliamo di una storia dalle sfumature divertenti ma cosa sarebbe successo se all’interno di quell’auto ci fosse stato un cane vero?