Rose, adottare un cane porta fino ad un risparmio di 250 euro sulle tasse

rose-adottare-un-cane-porta-fino-ad-un-risparmio-di-250-euro-sulle-tasse

Questa volta parleremo dell’adozione di un cane non solo come un fattore strettamente affettivo ma anche economico. Si, perché grazie alla decisione del comune di Rose, nel cosentino, adottare un cane farà risparmiare fino a 250 euro sulla Tari.

Rose, adottare un cane porta fino ad un risparmio di 250 euro sulle tasse

L’amministrazione comunale ha lanciato questa bella iniziativa coinvolgendo fin dal primo momento tutta la popolazione del comune calabrese. Chi adotta un cane pagherà meno tasse, è questo il concetto principale che dovrebbe attrarre i cittadini.

Il comune ha preso questa decisione per un motivo principale, attivare quella macchina d’adozioni che troppo spesso rimane bloccata. Questo problema causa non di rado un sovraffollamento quasi insostenibile dei canili stessi.

Sappiamo che la campagna proposta dal comune di Rose non è certo unica nel suo tipo. Già qualcuno aveva pensato a questo tipo di incentivazione, ma con l’affiancarsi sempre più di iniziative simili si potrà riuscire nella costruzione di una rete di adozioni più che efficiente.

Rose, adottare un cane porta fino ad un risparmio di 250 euro sulle tasse

Gli slogan usati nella promozione di tale iniziativa sui social vanno dal semplice “più affetto meno tasse” a “il tua cane è un tua amico per sempre“. La piattaforma social maggiormente usata dalla campagna è Facebook.

Degli amministratori pubblicheranno le foto dei cani adottati. L’amministrazione comunale fa sapere inoltre che ci saranno dei controlli periodici per verificare la situazione dei cani dati in affido.

Gli uffici comunali, la polizia comunale e il servizio veterinario dell’Asp, garantiranno dei controlli periodici, tutto naturalmente per prevenire eventuali situazioni sgradevoli, come il maltrattamento.

Rose, adottare un cane porta fino ad un risparmio di 250 euro sulle tasse

In caso fossero riscontrate queste pessime ed indecorose situazioni si agirà di conseguenza. Come prima cosa si procederà con denuncia e revoca del cane, per poi passare alla restituzione di tutte le agevolazioni ottenute nel tempo.

L’iniziativa prenderà ufficialmente piede il 12 di agosto e avrà una durata di 4 anni. Il comune fa sapere che i cani verranno presentati con delle foto sulla pagina facebook.