Sam, il cane che aspetta una famiglia da 900 giorni

Cane in canile

Oggi vogliamo raccontarvi la triste vicenda di Sam, il cane che ormai è famoso con il nome “cane più sfortunato della Gran Bretagna”.

Purtroppo per lui, non è un bel soprannome. È un soprannome che però fa capire fin da subito la storia di questo cagnolino, un quadrupede segnato da un destino non così felice.

Sam, il cane che aspetta una famiglia da 900 giorni

Come detto, siamo in Gran Bretagna. Sam è un cane che vive in un rifugio, il canile “Bolton Destitute Animal Shelter”.

A prima vista, potrebbe sembrare che si tratti di un quadrupede come molti altri. Certo, un cane sfortunato perché non vive in una calda casa, circondato dall’amore di una famiglia. Un cane sfortunato perché vive in un canile.

Sam, il cane che aspetta una famiglia da 900 giorni

Quello che però differenzia Sam dagli altri cani è che la sua sfortuna va avanti ormai da 900 giorni. Sono esattamente 900 giorni, infatti, che Sam vive in quel canile.

Da 900 giorni Sam non dorme sotto il tetto di una calda casa. Da 900 giorni non riceve un pasto al sicuro dentro una casa, una carezza da una persona che ha deciso di prendersi cura di lui.

Sam, il cane che aspetta una famiglia da 900 giorni

A lanciare l’appello, sono stati i volontari del rifugio in cui il cane Sam vive. Quegli stessi volontari che da ben 900 giorni si occupano di lui. Quei volontari che non sanno proprio spiegarsi perché nessuno voglia adottarlo.

Sam è infatti un cane bellissimo e dolcissimo. Va d’accordo con tutti e non ha mai avuto un comportamento aggressivo. Il suo ultimo proprietario è morto nel 2017, al suo terzo tentativo di affidamento.

Sam, il cane che aspetta una famiglia da 900 giorni

Insomma, quasi come se avesse un destino segnato. Un destino che gli vuole negare la possibilità di vivere felice in una famiglia.

Ha 8 anni ed è un cane davvero meraviglioso. La speranza adesso è che grazie al giro di condivisioni sui social, Sam possa trovare la sua nuova famiglia. Se la merita, perché 900 giorni in un canile sono davvero molti. Troppi.