Spiagge libere anche per i cani

Ottomila chilometri di costa e solo 27 spiagge, di qualche chilometro complessivamente – secondo i dati delle associazioni – per accogliere le famiglie con i cani al seguito: in Italia andare in vacanza con fido resta difficile.
Questo mentre le città si attrezzano, come Roma che ha aperto il bau village, una spiaggia ad hoc sulle rive del Tevere. Intanto è in arrivo una guida dei ministeri della Salute e del Turismo sulle strutture che in vacanza accettano gli animali.

Spiagge libere anche per i cani

petizione:

Tutti gli anni è la stessa storia: se hai un cane e lo vuoi portare in vacanza con te al mare è una vera propria tragedia. Le spiagge attrezzate per ospitare i nostri amici a 4 zampe si contano sulle dita di una mano e conoscerle e trovarle è tutt’altro che semplice!

Ma il problema non è solo questo: tra i comuni che si sono organizzati ci sono purtroppo dei casi in cui le aree dedicate sono troppo piccole e quindi sovraffollate! In queste situazioni spostarsi qualche metro più in là è assolutamente sconsigliato perché c’è sempre chi viene a brontolare o, peggio, a chiederti di andartene. A quanti di voi è successo almeno una volta di ritrovarsi dei vicini di ombrellone poco contenti di condividere la battigia con il vostro cane, magari perché un po’ troppo giocherellone?!

Con questa petizione chiediamo che le spiagge libere siano finalmente libere anche per i cani, ferme restando delle regole ben precise per noi padroni quali il sacchetto per i bisognini e il libretto dei vaccini sempre dietro.

Clicca qui e firma la petizione se vuoi una spiaggia libera per tutti, umani e animali!

*Condividi e fai firmare la petizione ai tuoi amici