Tassy, un cane da terapia, va in pensione (VIDEO)

L'emozionante saluto dei suoi "colleghi" a Tassy, una cagnolina da terapia che dopo anni di lavoro va in pensione

Davvero emozionante e commovente il video di oggi: protagonista è la dolcissima Tassy, una cagnolina che ha lavorato per tanti anni come animale di sostegno in un ospedale americano e finalmente va in pensione per godersi il più che meritato riposo.

Chi per tanti anni ha lavorato al suo fianco e con lei ha gioito ma anche pianto tante volte, ha voluto congedarsi da questa speciale cagnolina in maniera davvero unica: con un tributo sicuramente più che obbligato.

Tassy è una dolcissima quattro zampe nera di 12 anni dei quali 8 impiegati aiutando con la sua presenza i più deboli e bisognosi ospiti di una struttura sanitaria in California.

La sua amica umana, sempre al suo fianco, si chiama Geri, e si è incaricata di accompagnarla infinite volte nei lunghi turni nei reparti ospedalieri per fare pet therapy.

applauso per la cagnolina che va in pensione

La dolcezza e la gentilezza della piccola Tassy ha portato tanta luce e tanta serenità nella vita dei pazienti dell’ospedale, ma anche in quella dei medici che vi lavorano.

L’ospedale in questione organizza per ogni paziente che resta più di un mese nella struttura uno speciale saluto quando viene dimesso: tutti gli impiegati, dottori e infermieri si mettono in fila nel corridoio e salutano con un grande applauso la persona che finalmente se ne va, in quanto è riuscita a vincere la sua battaglia.

Tassy ha vissuto tantissime battaglie in quel posto: di conseguenza non poteva essere salutata in maniera diversa.

Così, quando è arrivato il momento di salutare la loro piccola amica a quattro zampe i medici e gli infermieri hanno sospeso tutto ciò che stavano facendo per offrirle un lungo e commosso applauso.

Qui di seguito potrai vedere anche tu la dolce e commovente scena.

Una storia davvero commovente, che sicuramente ti avrà fatto versare una lacrimuccia. Ti è piaciuta? Se si, LEGGI ANCHE: Empoli: cane va all’ospedale a trovare il proprietario in terapia intensiva

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati