Thanos, il cagnolone con il tumore che nessuno voleva

Questo povero cagnolone non riusciva a trovare una famiglia a causa del tumore molto evidente che ha sul muso

La storia di questo cagnolone di nome Thanos è davvero molto triste. Purtroppo lui ha un tumore molto evidente che ha trasformato il suo musetto. A causa di questo, nessuno voleva adottarlo ed era destinato a morire in rifugio.

Tutto è iniziato quando a causa del male che cresceva sul suo muso, l’ex famiglia del cagnolone ha deciso di abbandonarlo in un rifugio. Il povero Thanos era davvero molto triste, ma sperava in un nuovo umano che sfortunatamente, non arrivava mai.

I volontari del rifugio erano molto dispiaciuti per il cagnolone e stavano cercando di rendere la sua permanenza, la migliore possibile. Sapevano che era davvero difficile trovare una famiglia disposta ad adottarlo, ma cercavano di farlo stare meglio.

La storia di Thanos diventava sempre più triste. Quattro famiglie lo avevano già rifiutato e lui continuava ad aspettare nel suo box. Il tumore continuava a crescere e la speranza di avere una vita migliore, si stava affievolendo piano piano.

Un giorno però, è accaduto quello che mai nessuno si immaginava. Al rifugio è entrato un uomo in cerca di un compagno di vita. Luciano Karosas, un ragazzo di 21 anni, stava cercando un cagnolino da adottare e portare a casa.

Quando ha visto Thanos però, qualcosa è scattato in lui. Quando i volontari gli hanno raccontato la sua storia, il ragazzo ha capito che doveva fare assolutamente qualcosa per renderlo felice. Così ha preso la decisione di adottarlo!

Luciano voleva rendere gli ultimi giorni di vita del cagnolone davvero speciali. Purtroppo, nonostante il ragazzo abbia sentito pareri da diversi veterinari, i risultati erano sempre gli stessi. Il tumore di Thanos era incurabile e non c’era niente che potessero fare.

Con il cuore spezzato, il ragazzo ha quindi deciso che i suoi ultimi giorni di vita dovevano essere i più belli di sempre. Thanos doveva conoscere il vero amore prima di passare il ponte arcobaleno. Il cagnolone non ha mai lasciato che la sua malattia condizionasse la sua vita.

Insieme al suo nuovo umano Luciano, ha vissuto delle esperienze speciali che lo hanno reso davvero felice. Insomma, nonostante tutto e anche se per poco, Thanos ha vissuto la vita meravigliosa che meritava. E ciò è anche merito di un ragazzo dal cuore enorme che non si è tirato indietro davanti alle difficoltà!

LEGGI ANCHE: Sky Dim, il cagnolino rubato si riunisce con il suo umano

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati