Thor, il cane paralizzato e abbandonato che ora è felice (VIDEO)

Thor, povero Pitbull, ha trascinato per mesi le sue zampine paralizzate per le strade del Messico. Per fortuna ora è stato adottato

Thor è un cane che è stato trovato mentre trascinava per le vie del Messico le sue zampine posteriori, completamente paralizzate.

La storia di questo meraviglioso Pitbull bianco è davvero degna di un film, per quanto è commovente ed emozionante: condivisa sul web ha letteralmente fatto sciogliere di tenerezza il cuore di tanti internauti amanti degli animali.

“Thor era paralizzato, solo, triste e moribondo. Aveva un serio bisogno di aiuto.” Queste le parole di chi ha salvato questo simpatico e sfortunato cagnolino da una morte certa.

cane paralizzato salvato ora felice

A quanto sembra il povero animale ha camminato disperatamente per le strade del Messico, per mesi.

Il cane era pieno di vermi e il suo stato di salute era davvero preoccupante. Fortunatamente qualcuno venne a sapere dell’esistenza di questa povera creatura e decise che era giunto il momento di salvarlo.

Dopo mesi di cure e coccole il piccolo Thor è completamente cambiato. Sembra davvero una meravigliosa favola: il cane ora sta bene, è felice e vispo e attende con ansia che qualcuno decida di adottarlo per la vita.

I volontari di The Real Bark , capitanati dalla veterinaria Jessica Waldman hanno compiuto un vero miracolo, che ci dimostra che al mondo sono davvero tante le persone buone sensibili e generose che amano e rispettano gli animale e che considerano la loro vita importante quanto quella di un essere umano e pertanto sempre meritevole di essere tutelata e protetta con ogni mezzo.

Il merito, se il Pitbull Thor è vivo, va di certo a queste brave persone dal cuore grande, ma anche allo stesso cagnolino, che, con la sua forza di volontà ha dimostrato che anche nelle situazioni più disperate non ci deve mai arrendere.

Ti è piaciuta questa bella e commovente storia a lieto fine? LEGGI ANCHE: Laila: la cagnolina che ha ritrovato la sua mamma umana dopo otto anni

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati