Traffico di animali: cagnolini pronti per essere venduti online

I pelosetti erano pronti per essere venduti online: la storia da leggere fino alla fine

Purtroppo ancora oggi sono moltissimi i traffici illeciti di animali scoperti. Tra questi oggi vogliamo rendervi partecipi dell’operazione portata avanti dalle autorità in Friuli, precisamente a Gorizia e Udine. Qui, infatti, è stato scoperto un traffico di cagnolini pronti per essere venduti online.

Gli agenti della Polizia sono riusciti a scoprire e a denunciare un traffico illecito di quattro zampe in Friuli. Qui il Corpo Forestale Regionale, insieme alla Polizia Stradale di Udine, ha fermato un furgone al cui interno erano in viaggi moltissimi pelosetti, di tutte le razze.

I cagnolini si trovavano all’interno del portabagagli e appartengono a quelle che normalmente sono le razze più richieste, dai bulldog francesi ai barboncini toy. Stando alle informazioni circolanti in rete, alcuni di questi cuccioli hanno subìto la separazione dalla madre prima dei tempi previsti dalla legge.

traffico illecito di cagnolini

Non solo a Udine ma anche a Gorizia le autorità sono riuscite a scoprire un traffico illecito di pelosetti. Qui, la Polizia Stradale di Gorizia ha fermato un’auto al cui interno erano presenti alcuni cagnolini. L’autovettura procedeva verso Venezia e aveva una targa straniera.

Dopo la scoperta dei pelosetti all’interno del furgone la Polizia, tramite le apposite indagini, ha scoperto che in realtà i cuccioli erano destinati alla vendita online. Il responsabile di questo traffico illecito di cagnolini era già noto alle forze dell’ordine.

In questo caso multa e denuncia sono piombate sul conducente. Per quanto riguarda invece i cagnolini, questi sono giunti in appositi centri che si occuperanno di controllare il loro stato di salute. Ancora una volta ricordiamo che il traffico illecito di animali è una pratica che va contro ogni interesse dei nostri amici a quattro zampe. Purtroppo per questi cuccioli il trasferimento da una parte all’altra avviene con documenti e libretti sanitari falsi.

storia di traffico illecito di cagnolini

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Caramelo, il cagnolino adottato dopo essere stato abbandonato in strada

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati