Trani: cane legato e trascinato da un’automobile in marcia

Succede a Trani, dove alcuni testimoni della scena hanno ripreso il cane legato e trascinato da un'auto. Ma il proprietario si difende

Un altro episodio di violenza e maltrattamento ai danni dei nostri amici a quattro zampe scuote la città di Trani. Nelle ultime ore sta facendo il giro del web un video shock che mostra un cane legato e trascinato da un’automobile in marcia.

Purtroppo, ormai, notizie come questa sembrano essere all’ordine del giorno. Notizie di cani maltrattati e vittime della violenza umana, come la storia di Sam, il cane picchiato e gettato in un cassonetto. Anche in questo caso, sembra essere l’ennesimo caso di maltrattamenti di animali, anche se il colpevole sta provando a difendersi. Secondo la sua testimonianza, infatti, si sarebbe trattato di un tragico errore.

Primo piano di un cane

Sono due ragazzi a bordo della loro automobile ad accorgersi di ciò che stava succedendo. Una macchina davanti a loro, infatti, procedeva con un cane legato che si trascinava quindi per la strada.

Dopo aver girato il video, probabilmente per procurarsi delle prove, i due ragazzi hanno immediatamente chiamato i soccorsi, cercando di fermare l’automobile in marcia.

Cane trascinato da una macchina

Secondo la loro testimonianza, i colpevoli hanno cercato di giustificarsi dichiarando che si trattava di un semplice errore. Un errore che, però, poteva costare molto caro al cane legato.

All’interno della macchina c’erano due persone. Nel momento in cui i ragazzi hanno attirato la loro attenzione, i due si sono immediatamente fermati. Dopo essersi resi conto dell’accaduto si sono mostrati incredibilmente sorpresi.

Cane legato ad un'automobile

Errore o violenza? Secondo il Presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali Onlus, Enrico Rizzi, non ci sono dubbi. Nessun errore, solo il ridicolo tentativo di giustificare un atto di crudele violenza nei confronti di un animale indifeso.

Enrico Rizzi, infatti, non ci è andato giù leggero. In un post su Facebook si legge la sua denuncia nei confronti di un episodio così grave che si rende ancora più terribile dal ridicolo tentativo di giustificarsi del colpevole.

Cane legato ad un'auto

Secondo l’uomo alla guida, infatti, tutto sarebbe accaduto per sbaglio. Il cane sarebbe salito all’interno del bagagliaio della macchina, per poi scendere per un motivo sconosciuto. A quel punto, lo sportello del bagagliaio si sarebbe chiuso, lasciando il cane legato in trappola.

È possibile che si siano verificate tutte queste coincidenze? E soprattutto, è possibile che le due persone all’interno dell’automobile non si siano accorte di niente? In attesa di ulteriori novità, fortunatamente il cane legato sta bene e non ha riportato nessuna grave conseguenza.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati