Trento: cani da ricerca ritrovano donna dispersa a Lagolo

Una vicenda dal lieto fine arriva dalla cronaca di Trento, dove una squadra di cani da ricerca è riuscita a rintracciare una donna scomparsa da ore.

Ancora una volta, dunque, vi raccontiamo una vicenda in cui i nostri amici a quattro zampe indossano il mantello da eroi.

Squadra di cani da ricerca

Mentre tutta l’Italia è scossa dalla terribile vicenda di Ruth, il cane che ha perso la vita in seguito alla violenza di un uomo, altri cani si danno da fare per salvare la vita di altri esseri umani.

Perché lo sappiamo bene, funziona proprio così. Noi li uccidiamo, li picchiamo e li maltrattiamo e contemporaneamente loro ci salvano la vita.

Scuola provinciale cani da ricerca trento

Noi li abbandoniamo e li lasciamo a morire in auto parcheggiate sotto al sole, mentre loro si tuffano in mare per salvarci dall’annegamento o utilizzano il loro fiuto per ritrovare i dispersi.

Perché la donna che Martedì 10 Settembre si è persa mentre cercava i funghi deve la vita proprio ad una squadra di cani da ricerca che opera nella zona di Trento.

Erano circa le 13 quando il marito della donna, che si trovava con lei nei boschi di Lagolo, ha perso le sue tracce.

Cane della scuola di ricerca di TRento

Immediato l’allarme, così come l’intervento dei soccorsi. Le ricerche sono andate avanti per circa 8 ore. Hanno visto l’intervento dei vigili del fuoco e, come detto, di una squadra di cani da ricerca.

In particolare, hanno partecipato alle ricerche due cani molecolari della Scuola Provinciale Cani da Ricerca e Catastrofe.

E grazie al loro infallibile fiuto, i soccorsi sono riusciti a ritrovare la donna intorno alle 21 dello stesso giorno.

Cane da ricerca

Si tratta di una donna di Padergnone che, dopo aver perso di vista il marito, non è più riuscita ad orientarsi nel bosco.

La donna è stata immediatamente trasportato al Pronto Soccorso di Trento, ma le sue condizioni di salute sono positive. L’ennesimo caso, dunque, in cui i nostri amici a quattro zampe si sono trasformati nei nostri angeli custodi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati