Un re adotta 15 cani dopo esser stati lasciati in condizioni disumane

un-re-adotta-15-cani-dopo-esser-stati-lasciati-in-condizioni-disumane

Ci sono persone al mondo che sanno solamente maltrattare e fare del male senza un motivo ben preciso. Mentre ci sono altre persone che vedono i cani come creature animali e li curano ma soprattutto li rispettano come tali.

Un re adotta 15 cani dopo esser stati lasciati in condizioni disumane

Purtroppo i primi fanno sempre più rumore dei secondi, come ad esempio in Thailandia, dove qualcuno avrà sicuramente la coscienza sporca dopo quello che ha fatto. Un uomo è stato capace di abbandonare ben 15 cani al loro destino.

Completamente abbandonati dentro delle gabbie, prima malnutriti, poi neanche più nutriti, lasciati quasi come oggetti allo sbaraglio in condizioni indescrivibili. Come può qualcuno macchiarsi di tali gesta?

Fortunatamente una parente (dell’uomo che ha permesso tutto ciò) ha allertato le autorità permettendo così l’intervento dei volontari per la difesa dei cani. Queste persone si sono ritrovate difronte ad uno spettacolo orrendo.

Un re adotta 15 cani dopo esser stati lasciati in condizioni disumane

15 cani, di razza danese, lasciati pelle e ossa ad affrontare il proprio destino. Estremamente magri, i poverelli non riuscivano neanche a camminare per l’assenza di energie.

Purtroppo, durante la perlustrazione del luogo, i volontari sono stati testimoni di una visione davvero spiacevole. In una di quelle maledette gabbie giaceva un corpo di un cane, non ce l’aveva fatta, non era sopravvissuto a quei deliranti maltrattamenti.

La notizia si è sparsa per tutto il paese ed è arrivata anche alla corte del re della Thailandia, Maha Vajiralongkorn, conosciuto anche come Rama X. Il re ha ordinato ad una delegazione da lui creata, di adottare i 15 cani e garantire a loro un futuro roseo.

Un re adotta 15 cani dopo esser stati lasciati in condizioni disumane

Il re ha anche ordinato l’immediata assistenza medica e le cure necessarie per tutti i cani. Chi si è macchiato di tale reato dovrà subire la giusta punizione, per far valere la giustizia.

Noi spesso ci stupiamo nell’osservare la crudeltà verso i cani, ma più in generale verso gli animali tutti. Sono essere innocenti e indifesi che meriterebbero tutto quello che gli accade, eppure continua a succedere.