Victor, il cane che ha trovato la felicità grazie ad un poliziotto

Il cane Victor con il suo proprietario

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Victor, il cane che dopo un passato quasi sicuramente difficile, finalmente ha ritrovato la felicità.

La storia di Victor è una delle tante storie che ogni giorno vi raccontiamo di quadrupedi abbandonati.

Victor, il cane che ha trovato la felicità grazie ad un poliziotto

Una storia di solitudine, abbandono, probabilmente maltrattamenti ma che, per fortuna, nasconde un finale lieto.

L’angelo custode di Victor è un agente di polizia, Andre Thomas. Durante una delle tante giornate lavorative, Andre ha ricevuto una segnalazione riguardo una macchina rubata.

Immediatamente si è recato presso il luogo di avvistamento e quando si è avvicinato alla macchina non ha potuto nascondere la sorpresa.

All’interno dell’automobile c’era un cagnolino impaurito e sicuramente denutrito. Se ne stava nascosto sotto il sedile, quasi come se non volesse essere trovato.

Victor, il cane che ha trovato la felicità grazie ad un poliziotto

Andre lo ha subito soccorso. Con molta pazienza ha provato ad avvicinarlo e dopo i primi momenti di terrore, quel bellissimo esemplare di Labrador si è lasciato avvicinare.

Per prima cosa, il poliziotto lo ha portato in una clinica veterinaria. Qui il veterinario ha constatato che il cane stava bene, a parte un po’ di fame, sete e un forte bisogno di riposo.

A quel punto, Andre ha verificato se il cane avesse un proprietario. Come era ovvio immaginare, il quadrupede non aveva microchip e dunque sicuramente era stato abbandonato.

Durante la degenza alla clinica, Andre non ha mai smesso di stare accanto al suo nuovo amico a quattro zampe.

Victor, il cane che ha trovato la felicità grazie ad un poliziotto

Il poliziotto eroe aveva infatti da poco perso il suo cane Melekai, un quadrupede che aveva da quando era un diciottenne.

Alla fine Andre non è più riuscito ad allontanarsi da Victor. Ha capito subito che quel cane doveva diventare il suo nuovo amico a quattro zampe e così ha deciso di adottarlo.

Lo ha chiamato Victor, proprio per ricordare la vittoria del cane sul destino crudele a lui riservato.

Oggi il nostro amico sta bene ed è finalmente felice con la sua nuova famiglia e nella sua nuova casa.