Zippy, il cane che ha perso la vita per salvare la sua famiglia da un incendio

La storia del cane Zippy

Una triste notizia di cronaca arriva dalla Florida, il cui protagonista è Zippy, un cane che ha perso la vita per salvare la sua famiglia.

Una storia triste, che stringe il cuore, che però ci sentiamo di dover raccontare per rendere onore al coraggio di questo piccolo quadrupede.

Zippy, il cane che ha perso la vita per salvare la sua famiglia da un incendio

Un coraggio davvero straordinario che, purtroppo, ha causato la sua morte. Ma in compenso ha permesso alla sua famiglia di sopravvivere.

Zippy era un cane terrier che viveva insieme alla sua famiglia da circa due anni. Lo avevano adottato da un rifugio, incantati dal suo sguardo dolcissimo.

La tragedia è avvenuta di notte. Tutta la famiglia di Zippy stava dormendo quando in casa è scoppiato un incendio per cause ancora da accertare.

Zippy, il cane che ha perso la vita per salvare la sua famiglia da un incendio

Quando il piccolo Zippy si è accorto che la casa stava andando in fiamme ha dato l’allarme. È corso in camera dei suoi proprietari e ha iniziato ad abbaiare come un disperato.

La coppia si è così svegliata, rendendosi conto che la casa era avvolta dalle fiamme. A quel punto non restava più molto tempo.

I due sono corsi in camera dei figli, riuscendo fortunatamente a metterli in salvo. Quando è arrivato il momento di salvare Zippy, purtroppo, era già troppo tardi.

Zippy, il cane che ha perso la vita per salvare la sua famiglia da un incendio

Il cucciolo era già morto e per lui non c’era più niente da fare. Quando i soccorsi sono arrivati sul luogo dell’incendio, la casa era già andata distrutta.

La notizia positiva è la famiglia di Zippy sta bene. Tutto grazie a questo coraggiosissimo cagnolino che ha donato la propria vita per salvare quella dei suoi proprietari.

Zippy, il cane che ha perso la vita per salvare la sua famiglia da un incendio

La CNN ha dichiarato che senza il suo intervento la tragedia sarebbe stata decisamente peggiore. L’allarme antincendio era partito, ma il suo suono era troppo debole per svegliare la famiglia.

La famiglia non può che ringraziare il loro amico a quattro zampe che, purtroppo non c’è più. Senza il suo intervento, infatti, nessuno sarebbe sopravvissuto.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: