4 consigli per preparare il cane a sostenere un intervento chirurgico

Può capitare che un amico a quattro zampe debba sottoporsi ad un intervento chirurgico. Ecco come aiutarlo a sostenerlo al meglio

Anche questo fa parte della vita assieme ad un amico a quattro zampe, che piaccia oppure no. Il trucco, però, sta nell’affrontare tale momento con serenità e determinazione (d’altronde non può che migliorare la sua salute). Ad ogni modo, però, è importante anche sapere come preparare il cane a sostenere un intervento chirurgico.

Più specificamente, abbiamo qui per te alcuni preziosi suggerimenti nelle righe che seguono e che non solo tu, ma chiunque possiede un cane deve conoscere!

Comincia a prepararlo una settimana prima

Potrà sembrare un lasso di tempo troppo eccessivo, ma ti garantiamo che la cosa migliore da fare in questi casi è procedere per gradi. in questa fase, comunque, sarà prevalentemente il veterinario a dirti cosa fare: spesso infatti sono richieste delle determinate vaccinazioni o visite che servono proprio poter sostenere un determinato tipo di intervento.

La notte prima dell’intervento rispetta le indicazioni fornite

A seconda delle indicazioni del veterinario e dell’intervento, il cane potrebbe aver bisogno di prendere delle medicine la notte prima dell’operazione. Approfitta di tale momento, perciò, sia per rispettare qualsiasi indicazione e sia per coccolare il tuo amico peloso e mantenerlo tranquillo.

peloso colore marrone

Non farlo mangiare o bere al mattino

Sarà il veterinario anche in questo caso a confermarlo, ma nella maggior parte degli interventi chirurgici è sconsigliatissimo far mangiare o bere il cane prima di un intervento, perciò assicurati che fido arrivi a digiuno.

cucciolo muso

Preparati alla convalescenza

Dopo l’intervento, ovviamente, per te e fido vi attenderà un periodo particolare. Quest’ultimo infatti potrebbe dover portare il collare elisabettiano per un po’, assumere i rispettivi medicinali e limitare al minimo i movimenti. Anche in questo caso, comunque, sono preziosissime le raccomandazioni del tuo veterinario di fiducia, perciò seguile attentamente e non esitare ad esprimere qualsiasi dubbio!

Leggi anche: 4 principali ragioni in assoluto per cui un cane ha la tosse

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati