5 consigli per evitare che il cane si metta a ringhiare mentre mangia

Correggere tale comportamento è possibile, oltre che importante. Ecco alcuni consigli preziosi in merito

Avrai sicuramente sentito dire almeno una volta che non bisogna mai disturbare un amico peloso mentre sta mangiando. Si tratta di un comportamento prettamente istintivo e che mira a proteggere ciò che è di sua proprietà, ovvero il cibo. Ma come evitare che il cane si metta a ringhiare mentre mangia?

I modi per riuscirci ci sono e noi siamo qui per fornirteli attraverso alcuni consigli molto utili ed efficaci per fare in modo che il cane non si metta a ringhiare quando mangia. Vediamoli assieme!

Usa un bocconcino diverso da quello del cibo che sta mangiando e passagli vicino

È importante che fido capisca che può stare tranquillo quando sei lì vicino a lui mentre sta mangiando. Per questo, bisogna cominciare per piccoli step e passare vicino a lui (ovviamente a debita distanza poiché il ringhio potrebbe precedere un attacco) e dargli qualcosa di più appetitoso del cibo che sta mangiando (ad esempio un pezzetto di wurstel).

cucciolo ciotola

Avvicinati piano piano e non allontanarti se ringhia

Sempre mantenendo una certa distanza, avvicinati a fido una volta che questo sembrerà più a suo agio e ripeti l’operazione del bocconcino. Se dovesse ringhiare non allontanarti da lì, poiché facendo il contrario gli farai capire che può avere lui il controllo su di te.

Posizionati davanti alla ciotola e lascia cadere uno snack

Se seguendo i due consigli precedenti noti che il cane non sembra avere alcun tipo di disagio se ti avvicini a lui, compi questo ultimo ma essenziale passaggio: avvicinati alla ciotola mentre sta mangiando e lascia cadere al suo interno un altro snack. Questo fungerà da “conferma definitiva” che con te il cane può stare tranquillo.

peloso melone

Armati di pazienza

Questo procedimento può richiedere del tempo, a seconda del carattere del cane e tanti altri fattori. Pertanto in casi come questo è fondamentale armarsi di pazienza e non scoraggiarsi davanti agli insuccessi.

Parla con un esperto

Se il problema non accenna a risolversi, ti consigliamo di non forzare ulteriormente la cosa e di parlare con un esperto.

Leggi anche: 3 cose che ti fanno capire che un cane sta per attaccare

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati