Agente di polizia ucraino salva un cane trovato in un’auto distrutta

L'ufficiale di polizia Alexei Sidorenkov ha poi adottato la cagnolina chiamandola Bucha

Purtroppo, tutti noi siamo a conoscenza della terribile guerra che dal febbraio scorso c’è in Ucraina. Questa, come ogni guerra, porta con sè morte e distruzione. A rimetterci, oltre che milioni di civili, sono anche moltissimi animali che stanno soffrendo davvero tantissimo. Le forze ucraine hanno di recente ripreso il controllo della città di Bucha, che era stata presa dai russi il 12 marzo. Da qui arriva la storia di oggi che porta un pò di luce in una situazione davvero drammatica.

Tutto comincia quando l’ufficiale di polizia di Kiev, Alexei Sidorenkov, stava pattugliando l’area intorno alla città e ispezionando tutti i veicoli abbandonati e bombardati ai lati della strada. Ad un certo punto, rannicchiato all’interno di un’auto, c’era un cane spaventatissimo. “Nella cabina c’era un cane che è miracolosamente sopravvissuto a un bombardamento automobilistico. Il cane era così stanco che dormiva proprio sui detriti di vetro”, ha scritto UAnimals.

L’ufficiale porta la cagnolina da un veterinario. Miracolosamente, dopo la visita, paura a parte la cagnolina non ha davvero nulla. L’uomo ha poi adottato la cagnolina e l’ha chiamata Bucha, in onore della città in cui l’ha trovata.

Questa storia è diventata molto famosa sui social. Qui, l’ufficiale Alexei Sidorenkov, si è mostrato sorridente insieme alla sua bellissima Bucha. Questo è il lieto fine che speriamo abbiano tutti i cani e gatti senza tetto.

Persone da tutto il mondo hanno ringraziato il gentile ufficiale per aver aiutato la cagnolina di Husky e per averle dato una casa. Una persona ha scritto: “Grazie per aver salvato e incoraggiato una ragazza così bella e gentile!!! Sei un uomo con un cuore senza limiti!! Prendersi cura di se stessi!”

Questa storia ha avuto un bellissimo lieto fine. Auguriamo a Bucha e al suo nuovo padrone davvero il meglio. Speriamo inoltre che questa terribile guerra finisca il prima possibile.

Leggi anche:Ucraina: proprietario conforta il suo cagnolone terrorizzato dai bombardamenti in corso

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati