Ucraina: proprietario conforta il suo cagnolone terrorizzato dai bombardamenti in corso

Amare significa lottare per chi si ama e un proprietario conforta il suo conforta il suo cagnolone terrorizzato dai bombardamenti in corso

Tutti hanno le proprie storie da raccontare e che dovrebbero far riflettere sull’importanza di apprezzare quello che si ha. Le immagini di questa storia fanno piangere perché un proprietario conforta il suo cagnolone terrorizzato dai bombardamenti in corso. Questa è un’altra storia della guerra in Ucraina.

Il mondo è rimasto sconvolto e paralizzato dall’ennesima guerra scoppiata sul pianeta; questa volta il conflitto ha interessato l’Europa dell’est e nello specifico l’Ucraina. A causa della sua brutalità e del suo inizio inaspettato, l’intero mondo è rimasto impietrito. Anche questa volta giungono immagini di speranza e di resistenza, ma anche di profonda tristezza che ricordano molto il senso di fallimento dell’umanità. Dalle immagini scattate da un giornalista è chiaramente visibile come un uomo si ferma per tranquillizzare il suo cagnolone terrorizzato dai bombardamenti. In quel preciso momento le bombe cadevano sulla città di Irpin e questo uomo stava correndo per mettere in salvo se stesso e la sua famiglia. Donna ucraina porta in salvo cani disabili e anziani insieme al marito.

La sua famiglia è accanto a lui, è quel cagnolone che si corica a terra per il frastuono delle bombe; non sa cosa sono, ma sono dei rumori fortissimi e per lui è davvero impossibile proseguire. Gli trema il cuore e gli tremano le zampette e il suo umano si ferma, con lui, accanto lui per cercare di ricordargli di avere coraggio. È quello il momento in cui non ci si deve fermare; si deve andare avanti, si deve correre e non ci si deve mai e proprio mai voltarsi indietro. E quell’uomo non lascia indietro la sua famiglia, non l’abbandona per mettersi in salvo. L’associazione PETA Germania ha salvato oltre 700 animali dall’Ucraina.

Potrebbe anche farlo e nessuno potrebbe mai giudicare perché la paura fa fare cose terribili. Quell’uomo invece resta cauto, resta freddo e impassibile. Sa quali sono le sue priorità e in quel momento la sua priorità è condurre se stesso e la sua famiglia in salvo, il prima possibile. Veterinaria ucraina rischia la vita per salvare cani e gatti abbandonati dalle strade di Leopoli.

Leggi anche Il cagnolino Patron ha fatto disinnescare novanta bombe in Ucraina

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati