Ai cani piacciono i peluche? Cosa se ne fanno?

Ai cani piacciono i peluche, è evidente. Ma perché accade? Cosa li attira? Ecco ciò che da sapere sul perché di questo comportamento e quando è pericoloso

cane abbraccia un peluche

Quante volte avete visto Fido trascinarli nella cuccia e vi siete chiesti perché ai cani piacciono i peluche così tanto? Sembrano quasi dei bambini che non riescono a dormire se non hanno il proprio orsacchio vicino.

Ogni proprietario sa quale peluche preferisce il suo cane e quale ama mordere, rosicchiare, sbavare e portare ovunque. In questo articolo cerchiamo di capire perché lo fa.

Origine del comportamento

Ai cani piacciono i peluche e li portano ovunque vadano. Ne preferiscono uno o anche di più e nei loro confronti sviluppano un atteggiamento quasi protettivo. Ma perché lo fanno?

Le spiegazioni sono diverse. Per esempio ci sono razze più predisposte alla ricerca di peluche come i labrador retriever o i golden retriever o tutti le altre razze della classe retriever, abituati a cacciare e a riportare la preda al proprietario. Questo tipo di cani infatti, a ben guardare, non distruggono e non strappano mai i peluche ma si limitano a portarli in giro per casa o per il giardino.

Ai cani piacciono i peluche? Cosa se ne fanno?

I terrier o i cani pastore invece sono noti invece per la loro voglia di giocare a recuperare oggetti. Questo tipo di cani quindi tenderà invece a strattonare e fare a pezzi i peluche. A incrementare questo loro istinto può essere anche la presenza di un meccanismo interno. L’atteggiamento di questi cani dipende dal loro istinto a cacciare piccoli animali come ratti e uccellini.

Questo comportamento può essere causato anche problemi d’ansia. Accade per esempio nei cuccioli che vengono allontanati troppo presto dalla mamma. In questo caso capita che ciuccino il peluche compulsivamente per cercare conforto e rassicurazione.

Se invece capita di osservare che il cane voglia quasi allattare il suo peluche e si innervosisca se qualcuno lo tocca o gli si avvicina potrebbe trattarsi di un caso di gravidanza isterica.

Cosa fare

Se portare in giro il peluche, cucciarlo o allattarlo può fare rilassare il tuo cane non c’è motivo di fermarlo o rimproverarlo ma ciò non vuol dire che dobbiate incoraggiarlo. Ai cani piacciono i peluche ma bisogna stare attenti se sono imbottiti o contengono parti pericolose per la loro salute come piccoli pezzi o imbottitura tossica.

A proposito del materiale con cui sono fatti i peluche bisogna valutare se possono provocare irritazioni o piccole lesioni alle gengive e se possono causare soffocamento nel cane.

Ai cani piacciono i peluche? Cosa se ne fanno?

È sempre meglio infatti acquistare giocattoli specifici per i cani, resistenti e costruiti con materiali non pericolosi come giochi di pezza che possano essere masticati, o ancora palline e giocattoli in gomma con sonagli di cui possono gradire il suono.

Nel caso in cui il quattro zampe dovesse manifestare un atteggiamento ossessivo-compulsivo con un peluche è consigliabile sostituirlo con un altro gioco. Se il vostro cane non lo rendesse possibile mostrando segni di stress e aggressività potrebbe però essere necessario consultare un addestratore o un veterinario.