Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Contengono betacarotene, flavonoidi, luteina e altre sostanze che fanno bene agli occhi: ecco alcuni alimenti utili per la vista del cane

cane siberian husky

I cani, proprio come noi umani, sono soggetti a numerose patologie più o meno gravi che per fortuna si possono curare, ma anche prevenire. Un modo giusto è inserire nella dieta di Fido alimenti utili per la vista del cane.

L’alimentazione è fondamentale quando si parla di salute perché esistono cibi che non solo mantengono Fido nel suo peso forma ma che hanno anche tanti nutrienti e sostanze che evitano l’insorgere di alcuni disturbi.

Una buona dieta associata a una determinata patologia della vista del cane può aiutarlo a superare la malattia con successo, sempre ovviamente sotto il controllo del veterinario e con dei trattamenti adeguati.

A prescindere da patologie o affini, è giusto dare a Fido un’alimentazione ricca ed equilibrata, che sia povera di grassi e includa cibi naturali.

Zucca rossa

Oltre a essere uno dei simboli più amati di Halloween, la zucca rossa è un alimento che fa benissimo agli occhi di Fido.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Ha grandi proprietà curative, regola la digestione ed è ricca di carotenoidi, quelli che le forniscono il suo bellissimo colore acceso.

La zucca contiene zeaxantina e luteina, due sostanze che contribuiscono alla salute generale degli occhi, e betacarotene, che elimina i radicali liberi.

Una delle cose preferite da Fido sono i semi di zucca tostati ricchi di zinco, di omega 3 (che elimina e previene le infiammazioni) e di fitosteroli (utili al sistema immunitario).

Prepararli è semplicissimo ed è anche un buon modo per riciclare i semini che altrimenti butteremmo: mettiamo i semi un una teglia con olio d’oliva e cuociamo per circa mezz’ora a 140°C.

Patate dolci

Le patate dolci fanno parte degli alimenti utili per la vista del cane perché contengono grandi quantità di betacarotene.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Contengono, inoltre, delle sostanze chiamate antociani che contribuiscono ad alleviare le infiammazioni e neutralizzano i radicali liberi.

Per far mangiare le patate dolci al nostro Fido possiamo preparare dei deliziosi dolcetti.

Basta prendere una patata dolce, tagliarla a fettine sottili, metterle in una teglia con dell’olio d’oliva e cuocere per tre ore a circa 120°C.

Una merenda gustosa e salutare che ci fa anche risparmiare soldini: possiamo conservare queste delizie in frigo anche per due settimane!

Cavolo

Un altro toccasana per la vista di Fido è il cavolo, un alimento ricco di sostanze nutrienti e di vitamine fra i più benefici di tutto il mondo vegetale.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Il cavolo fa bene alla vista del cane perché contiene grandi quantità di zeaxantina e luteina, che fungono da antiossidanti.

Per farlo mangiare al nostro amico a quattro zampe basta tagliarlo a pezzetti, condirlo con un poco di olio di cocco e infornarlo per circa 20 minuti.

Carote

L’alimento per eccellenza consigliato per proteggere la vista (anche quella di noi umani) è la carota.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Che, nel caso dei cani, è un ottimo snack, sano e appetitoso per via della sua croccantezza: possiamo dare a Fido anche le carote crude!

Le carote sono ricche di betacarotene, potassio, niacina, calcio, fosforo, magnesio e vitamine A, B, C, D, E e K.

In più sono un concentrato di licopene e luteina, fitonutrienti essenziali che aiutano a proteggere gli occhi dai radicali liberi e dai raggi UVB.

Broccoli

La maggior parte delle persone quando li sente nominare storce il naso, ma in realtà i broccoli sono un alimento salutare sia per noi che per i cani.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Specialmente se parliamo di vista: i broccoli sono ricchi di betacarotene e sono un’ottima foonte di zeaxatina e luteina.

Inoltre contengono una sostanza chiamata sulforafano che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e svolge una potente azione contro i radicali liberi.

Come le persone, anche i cani spesso non amano il sapore dei broccoli. Se Fido non ha problemi a mangiarli possiamo darglieli leggermente sbollentati.

Se invece Fido fa i capricci, possiamo aggiungere un po’ di acqua di cottura dei broccoli nella ciotola.

Mirtilli

Queste minuscole bacche blu sono ricchissime di sostanze che aiutano la vista tra cui la luteina e la zeaxantina.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

I mirtilli contengono anche flavonoidi come resveratolo, quercetina e rutina, tutte sostanze che aiutano a proteggere il cane dalla degenerazione maculare, una brutta patologia che colpisce la retina.

A questi dobbiamo aggiungere gli antociani, un tipo speciale di fitonutrienti che potenziano la visione notturna del cane.

E ancora i mirtilli contengono anche zinco e selenio che contribuiscono a preservare la capacità visiva di Fido.

Pomodori

I pomodori sono celebri per la grande quantità di licopene che contengono: si tratta di un fitonutriente che, insieme al carotenoide, si trova in genere negli ortaggi di colore rosso vivo.

Alimenti utili per la vista del cane: quali sono?

Il licopene è importante perché protegge gli occhi dalla degenerazione maculare e dai danni legati alla luce diretta del sole.

Contengono, inoltre, una buona dose di luteina, fitonutriente che abbiamo visto essere comune a tutti gli alimenti utili per la vista del cane.

Possiamo dare i pomodori a Fido in due diversi modi: o a crudo, congelando dei piccoli pomodorini da dargli come snack; o cotti, sotto forma di cubetti di concentrato (da preparare in casa con le formine per cubetti di ghiaccio).