Annabelle, la cagnolina tristissima ha avuto una seconda possibilità

Questa povera cagnolina era diventata la cucciola più triste del rifugio, ma per fortuna, qualcuno ha deciso di renderla felice

Questa povera cagnolina si chiama Annabelle e non ha un bel passato alle spalle. Era diventata la cagnolina più triste del rifugio. Nessuno voleva adottarla, ormai aveva già 10 anni. Ma lei continuava a sognare una famiglia.

A vedere la piccola per la prima volta in questo modo è stato John Hwang, un fotografo e amante degli animali di Los Angels. L’uomo, frequenta spesso i rifugi perché ama immortalare i cagnolini e successivamente, li aiuta a trovare casa.

Il fotografo, scatta delle fotografie molto coinvolgenti e spesso i cani trovano una famiglia anche grazie a lui. Ed è proprio il caso di Annabelle, la cagnolina che si era meritata il titolo di “cucciola più triste del rifugio”, ma grazie a lui ha avuto una seconda possibilità.

In una delle sue visite al rifugio, il fotografo si è imbattuto in un cane adulto. John stava semplicemente camminando per la Shelter Baldwin Park Animal quando si è trovato davanti una cagnolina di 10 anni. La piccola stava rannicchiata in un angolo lontano dalla porta e guardava il pavimento.

Sembrava molto depressa e al fotografo si spezzò il cuore vedendola in quello stato. Ma John non sapeva che Annabelle era interessata a lui. “La prima cosa che ho pensato è che questo cane era molto timido o depresso, motivo per cui probabilmente non voleva interagire con me”, ha detto John.

Invece, con molta sorpresa, la piccola si è avvicinata a lui. Con uno strano tremore, probabilmente di paura, Annabelle ha iniziato ad annusare il suo fotografo e lentamente ha iniziato a chiedere carezze, tanto che si è stretta verso il recinto pur di farsi accarezzare.

John era stupito, ma senza nemmeno pensarci ha iniziato ad accarezzare la piccola Annabelle che nel frattempo lo guardava con i suoi occhioni pieni d’amore. Anche se all’inizio sembrava molto distaccata, era chiaro che la cagnolina avesse tanti amore da dare.

Grazie alle foto che, quel giorno, scattò John Annabelle ha iniziato a suscitare interesse tra gli adottanti. Infatti, in poche settimane le richieste per lei iniziavano ad arrivare e al rifugio c’era sempre più ottimismo. Sapevano che prima o poi sarebbe tornata ad essere felice!

Fortunatamente, una donna si è innamorata follemente della cagnolina e ha deciso di presentarsi al rifugio chiedendo di adottarla. Le pratiche sono andate tutte per il verso giusto e dopo qualche giorno, Annabelle aveva finalmente la sua nuova umana e una seconda possibilità.

Grazie a quel fotografo e a questa donna, oggi la cagnolina è finalmente felice e i suoi sogni si sono realizzati tutti. Adesso ha un posto caldo in cui stare e una famiglia a cui donare tutto l’amore che ha. Noi non possiamo che augurargli una vita fantastica assieme alla sua nuova umana preferita!

LEGGI ANCHE: Simon e Sammie, i due cagnoloni che si sostengono in rifugio

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati