Attenzione a questi comportamenti: non puoi saperlo, ma fanno diventare aggressivo il cane

Si può evitare di far diventare il cane aggressivo? Assolutamente sì, purché impariamo a leggere il comportamento del nostro amico a quattro zampe evitando di incappare in prevedibili errori

Attenzione a questi comportamenti non puoi saperlo, ma fanno diventare aggressivo il cane

Convivere con un cane tendente all’aggressività è certamente una spiacevole situazione in cui nessun proprietario vorrebbe mai trovarsi. Un cane che prevarica sulla nostra persona è un problema che merita assolutamente una soluzione.

Fortunatamente, negli ultimi anni, grazie a un aumento della cultura cinofila, non è troppo difficile trovare un educatore esperto che possa aiutarci a recuperare un rapporto con il nostro amico a quattro zampe.

Attenzione a questi comportamenti: non puoi saperlo, ma fanno diventare aggressivo il cane

Ovviamente l’aggressività del cane dipende da davvero molti fattori, la maggior parte dei quali sono imputabili a una cattiva educazione da parte del padrone. È molto importante sapere che, secondo uno studio condotto nel 2009 dalla Scuola di Medicina Veterinaria dell’Università della Pennsylvania, l’umore e la personalità del padrone, sono in grado di influenzare l’aggressività del cane.

Questo significa che nonostante il lavoro dell’educatore, il cane non mostrerà miglioramenti se il primo a farlo non sarà il suo padrone. Che dovrà imparare a relazionarsi con lui nella maniera giusta.

Ma adesso passiamo ai fattori più importanti che portano, sovente, il cane a diventare aggressivo. Il cane è un animale sociale che desidera vivere all’interno di un branco in cui ci sia una gerarchia ben definita.

Ovvero una famiglia in cui lui abbia il suo preciso ruolo. Nel caso in cui pensi che nel suo branco non ci sia un leader cercherà di diventarlo lui stesso e comincerà a dettar legge. Questo atteggiamento inizia a manifestarsi verso i 3 anni e pur essendo presente sia nelle femmine che nei maschi, in quest’ultimo caso si verifica molto più frequentemente.

Non è da sottovalutare nemmeno un cane impaurito. È bene sapere che di fronte a un pericolo il cane può reagire sia scappando e sia affrontando il pericolo. Lo stesso vale con il dolore, la frustrazione e il fastidio. In questi ultimi casi, bisogna porre attenzione se in famiglia ci sono dei bambini.

Attenzione a questi comportamenti: non puoi saperlo, ma fanno diventare aggressivo il cane

Che essendo troppo piccoli non capiscono quando il cane è troppo infastidito e potrebbero essere aggrediti con conseguenze anche tragiche. Il nostro amico a quattro zampe può diventare aggressivo se sente di dover proteggere il suo territorio, ovvero la sua casa e il suo padrone.

Si tratta di un problema da non sottovalutare e che può manifestarsi ogniqualvolta qualcuno viene a trovarvi a casa. Lo stesso vale per i suoi giocattoli, il suo cibo e le sue cose.

Qualsiasi sia il fattore che rende il vostro cane aggressivo vi consigliamo di non sottovalutare mai il problema. Non è normale che il vostro cagnolino vi ringhi perché volete farlo scendere dal divano o perché toccate il suo cibo.

Questi sono tutti segnali che indicano un cane non equilibrato e insoddisfatto. Un buon educatore può certamente aiutarvi a risolvere il problema. Solo con un cane equilibrato potrete godervi tutti i benefici della sua presenza nella vostra vita.

Di seguito un video grazie al quale potrete conoscere i segnali dell’aggressività da non sottovalutare mai.

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche: Se hai pensato queste cose allora è evidente: non hai mai avuto un cane