Attimi di paura per Carolyn Smith: “Hanno sparato al mio cane Mikee!”

Carolyn ha raccontato l'intera vicenda sul suo profilo Instagram. Ha dei sospetti, ma ha già avviato le indagini per trovare il colpevole

E’ terribile quello che è accaduto a Mikee, il cane di Carolyn Smith, volto storico del programma tv “Ballando con le Stelle”. Lei vive a Vigonza (Padova), insieme a suo marito e i suoi amici a quattro zampe. Racconta l’accaduto, molto arrabbiata e amareggiata, in un video sul suo profilo Instagram.

La didascalia che accompagna il video, inizia così: “Solo un uomo di m***a può sparare a un cane pacifico e buono come Mikee per nessuno motivo. Sto facendo gli indagini per confermare chi è stato. È rimasto una pallottola di piombo dentro, non potevano operare perché rischiava a perdere la gamba! Non dico altro perché posso andare troppo oltre.”

Attimi di paura per Carolyn Smith: “Hanno sparato al mio cane Mikee!”

Poi il lungo filmato: «Io ho tre cani: Sir Scotty e Bibi, due Yorkshire Terrier, e poi ho la mia adorabile Labrador Mikee. Purtroppo proprio Mikee da qualche giorno che zoppicava. Purtroppo poi io non ero a casa e la situazione è andata peggiorando. Così ho chiesto a mio cognato che portasse gentilmente Mikee dal veterinario e abbiamo scoperto che qualcuno gli aveva sparato».

Dopo aver capito la causa, Carolyn prova a ricostruire quando accaduto, cercando di trattenere la sua rabbia. «Allora, chi tocca gli animali, chi tocca i bambini, sono proprio pezzi di m-e-*-*-a. Ok? Chi conosce Mikee sa che è il cane più buono del mondo. Non fa male a nessuno. Ha fatto il giro intorno alla nostra casa, perché noi siamo in mezzo ai campi, e qualcuno vicino a casa mia, con un fucile sicuramente (perché ci sono le pallottole piccole all’interno della gamba, quelli che si usano per gli uccelli, anatre e animali del genere), ha sparato al mio cane. E credo abbia sparato anche ai cani di mio cognato».

Attimi di paura per Carolyn Smith: “Hanno sparato al mio cane Mikee!”

«Se questo messaggio arriverà a questa persona, o a qualche familiare, ti dico stai molto molto attento perché sto facendo le indagini. E se io trovo la persona che ha fatto questo sono ca**i amari. Perché non puoi sparare a un cane con il collare mentre è vicino a casa sua. Giuro che sto cercando di stare molto calma perché sono stata davvero male in questi giorni. Se qualcuno vicino a casa mia lo sa chi è stato, me lo dica. Devo trovare questa persona, e ho già un’idea di chi è. Stai attento!». Parole forti, dirette all’autore di quest’orribile gesto o a chi può aver visto qualcosa.

Qualche giorno dopo, a “La vita in diretta” e anche tramite un post su instagram, ha rassicura tutti dicendo che Mikee sta bene. E’ più vivo che mai. E dice anche di aver perdonato l’accaduto, sperando ovviamente che non succeda mai più.

LEGGI ANCHE: Cane anziano di 12 anni rimasto intrappolato in una fessura per 5 giorni: riescono a salvarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati