Bambini scrivono storie per aiutare i cagnoloni a trovare casa

Ciò che hanno fatto questi bimbi è davvero bellissimo: per aiutare i cani del rifugio a trovare casa, hanno scritto storie

Quello che questi bambini hanno fatto per i cani ospiti del rifugio è davvero meraviglioso. Per aiutarli a trovare una famiglia per sempre, insieme alle maestre, hanno deciso di scrivere delle storie per ognuno di loro. L’obiettivo finale ha riscontrato un gran successo!

Tutto è iniziato quando un’insegnante di una scuola elementare ha avuto un’idea incredibile per aiutare gli animali adottabili al Richmond Animal Care & Control. Con l’aiuto dei suoi studenti e del direttore del rifugio, il suo meraviglioso piano ha iniziato a prendere forma.

bambini

La maestra è una volontaria del rifugio e spesso ci si reca per aiutare i cani e i gatti che non riescono a trovare una casa. Così per sensibilizzare anche i suoi studenti, ha avuto l’idea di fargli scrivere delle storie su ognuno di loro per farle leggere ai possibili adottanti.

Il piano era che ogni studente doveva scrivere una storia commovente sul cane che gli veniva assegnato. Ognuno di loro aveva un pelosetto e dovevano scrivere tutto come se fosse il cane o il gatto a parlare in prima persona.

Grazie a questa idea i bambini hanno creato 24 meravigliose storie arricchite con disegni per i singoli cuccioli, più un gatto ospite del RACC. Dopo aver scritto queste lettere, gli studenti le hanno appese sulla cuccia di ognuno di loro in modo che i possibili adottanti potessero leggere.

Il risultato di questo progetto è davvero incredibile! Sui 24 animali assegnati ai bambini, in 21 hanno trovato una famiglia per sempre. Insomma, sono riusciti a far adottare cani che vivevano lì da molto tempo solo con una semplice storia!

Questa idea ha permesso alle persone di capire l’importanza dell’adozione. Ma soprattutto ha insegnato ai bambini un’ottima lezione: i cani del rifugio soffrono davvero molto perché aspettano qualcuno che tarda ad arrivare. Per loro non è semplice, ma prima o poi hanno il loro lieto fine!

LEGGI ANCHE: Rusty, il cagnolino che viveva in rifugio da 419 giorni, ha cambiato vita

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati