Bambino di 9 anni vende limonata per pagare le spese del rifugio

Ciò che sta facendo questo bimbo è davvero meraviglioso: ha iniziato a vendere la limonata per pagare le spese del rifugio

La storia di questo bambino che si chiama Ben è davvero meravigliosa. Lui ha solo 9 anni ma sta già facendo molto per i suoi animali randagi. Lui si è adoperato per ricavare i soldi per le spese per il rifugio locale, che un po’ è anche suo.

Ciò che sta facendo questo bambino è davvero stupendo: ogni anno si attrezza con il suo chiosco di limonata e inizia a ricavare i soldi da destinare a tutti gli animali sfortunati. Per lui i randagi devono essere aiutati.

Ben, infatti, da quando è andato a visitare insieme a sua nonna un rifugio locale, ha capito l’importanza del volontariato. Qualche anno fa, ha visto che organizzavano una raccolta fondi per garantire le cure e il cibo ai randagi.

Da quel giorno, ha deciso di iniziare a vendere la limonata. Così ogni anno attrezza il suo piccolo chiosco e inizia a raccogliere soldi. Ma non solo, sta aiutando i volontari come meglio può cercando di far adottare gli ospiti più anziani.

Non tutti i bambini sarebbero disposti a dare in beneficienza il ricavato del loro lavoro, eppure Ben è molto felice di farlo. Lui vuole che tutti gli ospiti del rifugio trovino una famiglia al più presto, perché tutti meritano di essere felici.

Con i soldi che raccoglie, questo bambino contribuisce a comprare il cibo e il materiale necessario per mantenere tutti i cani e i gatti che nella loro vita sono stati meno fortunati. Lui sa che devono essere aiutati e si mette al lavoro per farlo.

Il rifugio locale è diventato un po’ anche suo. Tutti i volontari lo adorano e tutti gli riconoscono il grande contributo che ogni anno riesce a dare. Insomma, a 9 anni questo bambino ha già capito cosa vuole fare nella vita. Lui ha davvero un cuore enorme e abbiamo bisogno di più persone come lui a questo mondo!

LEGGI ANCHE: Asya, la donna anziana che sta rischiando la vita per salvare 700 animali

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati