Bill e Tom, randagi che ricevono cibo da una donna generosa

Bill e Tom sono due randagi che hanno avuto la fortuna di incontrare un angelo: una donna che gli porta del cibo ogni giorno.

La storia che raccontiamo oggi è quella di Bill e Tom, due randagi molto fortunati.

I due vivono per strada, non hanno mai trovato una casa in cui passare il resto della loro vita. D’altronde non sono pochi i randagi che vivono in questa situazione.

Per quanto i volontari li aiutino a sopravvivere e a trovare una sistemazione, non è possibile farlo per tutti. Tra quelli che non hanno trovato un futuro migliore vi sono Bill e Tom, i due randagi protagonisti della storia di oggi.

bill e tom

I due cani, però, a loro modo, sono stati molto fortunati. Perché? Perché una donna ha deciso che non potendoli adottare, li avrebbe comunque aiutati come meglio poteva. Così, ogni giorno, porta da mangiare a Bill e Tom che oramai la riconoscono anche da lontano.

Questa iniziativa ha colpito tante persone che hanno deciso di fare la loro parte. Ognuno di loro, infatti, ha fornito sostegno economico alla donna oppure si è offerto volontario portando qualcosa da mangiare da dare a Bill, Tom e gli altri randagi del quartiere.

bill tom randagi

Molte di queste persone raccontano che non hanno la possibilità di adottare un cane per esigenze personali, ma che sono felici di poter dare un aiuto concreto a quelli più sfortunati che vivono per strada.

L’iniziativa è stata davvero apprezzata e ogni cane, finalmente, la sera, non dorme a stomaco vuoto. Questa è una grande vincita per la donna che ha avviato questa iniziativa, forse no credendoci abbastanza.

bill e tom randagi

La storia di Bill e Tom, i due randagi, è la dimostrazione del fatto che aiutare si può e anche con davvero poco.

Il gesto di ogni singola persona ha salvato la vita a tanti cani che sono nati solo con la colpa di non avere una casa in cui vivere. Chissà che questa storia non possa fare da esempio a tanti utenti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati