Bobbi: il cane da linfa vitale alla soldatessa

Bobbi, il protagonista della nostra storia, ha dato un vero supporto alla soldatessa Becca Stephens ed ecco come ha fatto

Spesso abbiamo parlato di cani al servizio delle persone. I cani sanno davvero essere i nostri migliori amici e alleati. Nella storia di oggi vi raccontiamo di Bobbi, un cane che ha letteralmente stravolto la vita di una soldatessa, Becca Stephens.

Becca Stephens, soldatessa al servizio dell’esercito degli Stati Uniti, è stata arruolata per quattro anni. In questo lasso di tempo, inoltre, è stata anche in Iraq. Molti militari, purtroppo, dopo aver prestato servizio a lungo, hanno delle pesanti conseguenze. Una di queste è la difficoltà di adattarsi alla vita civile. Becca Stephens in questo non ha fatto eccezione.

Credits: Youtube\ Good Morining America

Una volta tornata a casa, infatti, Becca Stephens ha continui incubi e comincia a sentirsi diversa. Così decide di parlare con un medico. Il medico le diagnostica il Disturbo da stress post traumatico, conosciuto anche come PTSD. Questo disturbo è conseguenza di un evento traumatico e presenta una serie di sintomi quali incubi e flashback. La lista di sintomi però non finisce qui, infatti chi ne è affetto potrebbe presentare anche insonnia, irritabilità, depressione e ansia.

Proprio quando per Stephens le cose stavano volgendo al peggio, la soldatessa è stata accettata nel programma “K9 For Warriors”, dove è stata accoppiata con un cane guida di nome Bobbi. Bobbi è stato per Becca linfa vitale. Il cane infatti sa starle affianco e sa farle capire che ha le spalle protette. Becca Stephens ha dichiarato a Good Morning America che sapere Bobbi al suo fianco a proteggerla è il miglior incoraggiamento che si possa avere. In particolare nei momenti in cui esce capisce ancor di più quanto il cane sia per lei essenziale.

Credits: Youtube \ Good Morning America

Col passare degli anni il legame tra Becca Stephens e Bobbi è diventato sempre più forte. La donna grazie all’aiuto del cane è riuscita a fare di nuovo cose che prima, a causa del suo disturbo, non riusciva più a fare. Non abbiamo dubbi: Bobbi è davvero il meglio che la soldatessa potesse desiderare.

Leggi anche:Monty: il cane eroe diventa ufficiale onorario delle forze di polizia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati