Bobby: Amstaff di 2 anni cerca un papà umano con cui giocare e divertirsi

Doniamo un nuovo inizio a questo meraviglioso cagnolino dal cuore grande

Il protagonista dell’annuncio di oggi è l’adorabile Bobby. Questo meraviglioso cucciolo è alla ricerca di una famiglia che possa garantirgli un futuro fatto di momenti indimenticabili. Il piccoletto vive all’interno del Canile di Mirandola in un box che non è affatto la casa desiderata.

Bobby è un Amstaff dal cuore con una fisicità importante che ha bisogno di una persona in grado di gestirlo. Quello che stiamo cercando per lui è un padrone o una famiglia che conosca la razza e che possa passare del tempo con lui.

Il nostro amico a quattro zampe non è un cane da lasciare in casa ma bensì ha bisogno di correre e giocare così da poter scaricare tutte le sue energie. Questo dolce Amstaff ama le lunghe passeggiate immerse nell’erba fresca e saltellare tra una pozzanghera all’altra.

Bobby con il collare rosso

Le volontarie del Canile di Mirandola lo descrivono come un cane molto affettuoso e dolce. Un vero e proprio uragano di vitalità in grado di portare immensa gioia e spensieratezza. Bobby ha bisogno di un’adozione consapevole ma soprattutto che lo faccia sentire parte integrante della famiglia.

Bobby cerca tantissimi stimoli e di ritagliarsi del tempo insieme a quello che sarà il suo futuro padrone. In un primo momento può sembrare un cagnolino molto esigente ma ha solamente bisogno di tanto amore, di affetto e di trascorrere momenti indimenticabili.

Bobby con gli occhi marroni

Il piccoletto ora vive nel Canile intercomunale di Mirandola, all’interno di un box freddo e privo di calore umano. La struttura di trova a Modena in via Bruno n° 31-33 ed è aperto tutte le mattine dalle ore 10 alle ore 13.00 e il sabato pomeriggio.

Per avere maggiori informazioni in merito alla sua adozione, non vi resta che chiamare il numero di riferimento della struttura 349 376 1327. L’orario in cui chiamare è dalle 13.30 alle 14.30 oppure tutti i pomeriggi dopo le 19.30.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Steve: piccolo Amstaff alla ricerca di un padrone con cui giocare

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati