Buddy, il cane che ogni giorno gira per il quartiere a bordo della sua macchina

Buddy è il nostro protagonista di oggi, un simpaticissimo cane che ha un’abitudine particolare e decisamente originale: quella di girare per il quartiere a bordo di una macchina tutta sua.

È stato recentemente notato niente di meno che dalla polizia locale, che girando per Heidelberg West, in Australia, si è imbattuta in Buddy, proprio alla guida della sua macchina.

Cane

Per scherzare, i poliziotti gli hanno persino fatto una finta multa perché beccato alla guida senza patente.

Buddy è un cane decisamente simpatico e che a prima vista sembra anche giovane. Tuttavia con uno sguardo più attento, si possono notare i segni del tempo che iniziano a vedersi sul suo dolce musetto.

Buddy è infatti un cane molto anziano e con l’età non sono mancati i primi disturbi. Da diverso tempo è cieco e sordo e la macchina gli serve proprio per godersi un po’ di aria fresca.

Cane

Secondo la pattuglia della polizia locale che l’ha fermato, Buddy non era solo. Qualche passo indietro c’era il suo padrone impegnato a telecomandare l’alternativo mezzo di trasporto del suo cane.

Lynda Giblett, uno degli agenti che ha fermato Buddy, ha successivamente dichiarato che non potevano credere ai loro occhi.

“L’incontro con Buddy ha decisamente migliorato la nostra giornata!”

Il dolcissimo cane era alla guida della sua macchina fiero e con uno stile da fare invidia ai più famosi playboy.

Cane

Il suo padrone ha dichiarato che da quando Buddy non ci vede e non ci sente più, aveva difficoltà a uscire per le sue consuete passeggiate.

Così in famiglia hanno escogitato una maniera alternativa per farlo uscire a prendere una boccata d’aria fresca. Il cane esce tutti i giorni e fa il giro dell’isolato con il suo padrone che guida la sua macchina.

Cosa non si fa per i nostri adorati cani? E dopo aver conosciuto la storia del cane Buddy e della sua macchina, non perdetevi la storia di Archie, il cane salvato da un pozzo di petrolio, è rinato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati