Cachito, il cucciolo di cane randagio che ha invaso un campo di calcio durante una partita e poi è stato adottato da un giocatore (VIDEO)

Quella che vedrete nel video è una vera favola di Natale: Cachito è un cucciolo di cane randagio che stato adottato da un calciatore dopo aver invaso il campo durante una partita

Cachito con Raul Castro

Quella del cucciolo di cane protagonista del video è una vera e propria storia di Natale a lieto fine. In effetti non capita tutti i giorni un’avventura come quella accaduta a Cachito, questo il nome del cagnolino in questione. Si perché questo adorabile cucciolo ha prima invaso il campo durante una partita di calcio, e poi è stato adottato da un calciatore che si trovava lì in quel momento.

Cachito, il cucciolo di cane randagio che ha invaso un campo di calcio durante una partita e poi è stato adottato da un giocatore (VIDEO)

La storia si è svolta in Bolivia, in una partita che si è giocata la viglia di Natale. A un certo punto, come possiamo vedere chiaramente nel filmato, una palla di pelo marrone ha invaso il campo, mandando in visibilio sia i calciatori che tutti gli spettatori che stavano seguendo la partita da casa.

Con uno scarpino in bocca, mentre molti Boliviani si trovavano riuniti con la famiglia per festeggiare la vigilia di Natale, “Cachito”, è entrato in campo correndo allegramente. Dopo aver fatto un paio di giri e fatto le feste a  tutti i giocatori, è stato preso dagli agenti di sicurezza dello stadio, e invece di essere messo al sicuro, ributtato in strada.

Cachito, il cucciolo di cane randagio che ha invaso un campo di calcio durante una partita e poi è stato adottato da un giocatore (VIDEO)

Appena uscito, distratto ed eccitato per ciò che era accaduto poco prima, il povero Cachito è finito sotto una macchina.

La notizia dell’incidente è giunta però all’orecchio di un centrocampista della squadra boliviana The Strogest, di nome Raul Castro. Preoccupato, l’uomo ha fatto di tutto per ritrovare il randagio. Alla fine è riuscito nel suo intento: ora Cachito si sta riprendendo grazie all’amore di Raul che ha deciso di fargli un bel regalo di Natale: prenderlo con sé e regalargli il calore di una famiglia.

Raul Castro ha deciso di lasciare al cane il nome Cachito, come lo chiamano le persone del posto.

Vuoi conoscere un’altra bella storia a lieto fine? LEGGI ANCHE: Hope, il cucciolo di Husky quasi moribondo che é tornato a vivere grazie all’uomo che lo ha adottato