Cagnolino ottiene una seconda vita

Nei casi come questo in cui capita una seconda chance, bisogna coglierla al volo, proprio come ha fatto Tyson

Quando ti additano un etichetta, spesso è difficile toglierla di dosso e superare il pregiudizio di quelle persone che ti hanno etichettato come tale. Non è facile trovare la forza e la voglia di voltare pagina e iniziare una seconda vita; ma il nostro amico Tyson ce l’ha fatta.

cucciolo in gabbia

Tyson è un cucciolone di simil-rottweiler che era ritenuto problematico ed è finito in isolamento per 5 lunghi anni afflitto da solitudine e disperazione. Grazie agli Animalisti Italiani, e in particolare a Emanuela Bignami, la sua vita ha avuto una svolta con un’adozione. “Tyson oggi sta benissimo, è in grande forma ed è tanto felice. Sui social continuo a postare le sue foto, tutta la mia vita ruota attorno a lui e alla sua rinascita. Per me è stata una fortuna averlo incontrato e una gioia indescrivibile vederlo sorridere” ha commentato la Bignami. infatti il povero Tyson ha passato anni nel canile-lager romano Parrelli e cinque anni di isolamento a Villa Andreina-Pet Land.

cane sorridente

Erika Massimi, che vive a Roma, è davvero commossa mentre racconta la storia sua e del suo amato Tyson. Con le lacrime agli occhi racconta come è cambiata la sua vita da quando ha accolto in casa il “temibile” simil-Rottweiler etichettato così da chissà chi. Tyson è il primo vero cane di Erika e il loro legame è estremamente forte. La donna inoltre è fortemente convinta che l’etichetta affibbiata al suo cucciolo sia sbagliata. E forse di lei dobbiamo fidarci, considerando che il suo compagno è un comportamentalista di cani.

Tyson è un cane dolcissimo e ama giocare ed essere coccolato. Fortunatamente ha avuto una seconda vita dopo l’adozione ma molti non sono fortunati come lui. Speriamo che possano continuare ad amarsi senza discriminazioni.

LEGGI ANCHE: Monopoli, non si hanno più notizie di Tommy da diversi giorni, la cagnolina risulta ancora dispersa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati