Monopoli, non si hanno più notizie di Tommy da diversi giorni, la cagnolina risulta ancora dispersa

Ansia ed apprensione per lo smarrimento della cucciola Tommy, questa cagnolina ha sicuramente bisogno d'aiuto, le ricerche non si sono mai fermate

È passato quasi un mese dallo smarrimento della cagnolina Tommy, una meticcia di medie dimensioni scomparsa a Monopoli, in zona Contrada Lamalunga, provincia di Bari. Tommy non aveva mai manifestato alcuna tendenza alla fuga, questa è anche una delle motivazioni che stanno facendo preoccupare i familiari.

Risale al 20 di marzo l’ultimo contatto con la cucciola, da quel giorno non si è saputo più nulla di certo sebbene si possa contare qualche avvistamento (non certificato). Come anticipato, qualche segnalazione ha fatto la sua comparsa, ma se in alcuni casi c’è stato un malinteso sull’identità del cane, in altri non si è potuto proprio verificare.

Rimane il mistero. La famiglia sostiene come la cucciola sia stata presa e portata via chissà dove, chissà da chi. La voce dei proprietari, fino a prova contraria, è quella più autorevole, perciò ci basiamo sempre su quella, pur tenendo conto di tutte le variabili in gioco (sempre presenti).

cucciola tommy ha collare

Per comprendere meglio l’oggetto delle ricerche da circa un mese a questa parte, dobbiamo fornire qualche dettaglio sull’aspetto della cucciola. Tommy è una meticcia di taglia media, dal pelo semi-lungo, rossastro/marroncino, con sfumature di colore bianco. Sguardo dolce, occhi scuri, naso marrone.

Il giorno della scomparsa la cagnolina indossava un collare rosa (non assicuriamo che lo indossi ancora oggi). Tommy è munita di microchip di localizzazione ed è regolarmente sterilizzata. Questa famiglia di Monopoli esprime tutta la sua preoccupazione per una vicenda che ancora non conosce un lieto fine, la tensione nell’aria è palpabile.

cagnolina pelo semi-lungo

I proprietari offrono una generosa ricompensa in denaro per chiunque riesca a porre fine a questo incubo, riportando a casa sana e salva la dolce Tommy. Se qualcuno fosse interessato alle ricerche o sapesse qualcosa a riguardo, il recapito di riferimento è il seguente: 380 766 7605. Grazie.

LEGGI ANCHE: Caivano, aiutiamo a ritrovare Tedi, questo cagnolino è schivo e non si lascia avvicinare

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati