Cagnolino randagio diventa il cliente più fedele di una paninoteca

Il cagnolino randagio aveva bisogno di cibo, così si è fatto amico il cuoco di una paninoteca, e ogni giorno passava a ritirare la sua merenda

Chi trova un amico trova un tesoro‘, è così che recita il famoso detto. Nessuno mette in dubbio la sua veridicità, ma in alcuni casi è più vero che in altri. Per esempio, per questo piccolo cane randagio, un’amicizia speciale è stata molto importante in un momento particolare della sua vita. Il cagnolino era solo e spaventato, diffidava da tutti e tutte e stava per morire di fame. Poi però ha conosciuto il cuoco di una paninoteca, e l’uomo ha iniziato a iniziato a nutrirlo. Il cagnolino passava tutti i giorni a ritirare la sua merenda, ma poi è sparito.

paninoteca regala panini al cane

La paninoteca Top Lanches, a Anápolis, Goiás, ha avuto per diversi mesi un cliente molto speciale; si trattava di una cagnolino randagio color caramello, dagli occhi teneri e l’animo delicato. Il piccolo passava tutti i giorni nel negozio e i dipendenti erano contenti di dargli qualche panino per sfamarlo. Era evidente che non stesse molto bene, ma tutti gli volevano bene e un cuoco gli aveva dato nome Yellow. La sua presenza era diventata così importante e attesa che un giorno uno dei dipendenti si è filmato mentre si avvicinava alla porta per dare al cucciolone il suo panino giornaliero.

paninoteca regala panini al cane

Alla vista del cameriere Yellow iniziava a saltare e a fare le feste, così il video è diventato virale e Jéssica Maria dos Santos, ha rilasciato un’intervista a Amo Meu Pet. Qui la ragazza ha raccontato che prima di pubblicare il video il cane si era fatto vivo tutti i giorni per almeno due mesi, ma che da poco tempo dopo era completamente sparito. Tutti i dipendenti sperano che il Yellow sia stato adottato, ma trovandosi la paninoteca in una strada molto trafficata non possono che pensare anche al peggio.

LEGGI ANCHE: Il randagio Michele trascorre il suo primo Natale in casa con la sua nuova famiglia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati