Caitlyn, la cagnolina che dopo i pesanti maltrattamenti è finalmente rinata

Le legarono il muso per non farla abbaiare, ma oggi Caitlyn è una cagnolina felice e piena d'amore: la sua toccante trasformazione

Oggi vogliamo parlarvi di Caitlyn, una cagnolina con una storia davvero particolare. Una storia che mostra due diversi rovesci di una stessa medaglia, ovvero noi esseri umani.

Da una parte infatti dimostra quanto crudeli possano essere gli esseri umani nei confronti dei cani. Dall’altra, invece, è in grado di dimostrare che per fortuna al mondo esistono anche tantissime persone degne di essere definite le migliori amiche dei cani.

Vi diciamo subito che la storia di Caitlyn è una storia a lieto fine. Ma come molto probabilmente avrete già capito, purtroppo la vita di questa cagnolina non è stata tutta rose e fiori.

Nella prima parte della sua esistenza, infatti, Caitlyn ha conosciuto solo la violenza e i maltrattamenti.

La sua storia conosciuta inizia 5 anni fa. Nel 2015 Caitlyn viene salvata nella Contena di Charleston, Carolina del Sud, in condizioni disastrose.

Il suo proprietario le aveva legato il muso per impedirle di abbaiare. Una condizione che le aveva provocato tantissimi problemi.

Quando la cagnolina Caitlyn arrivò alla Charleston Animal Society aveva tantissimi problemi. Aveva il muso malmesso, tumefatto e gonfio. Il nastro adesivo le aveva rotto la mascella e lacerato la pelle.

Caitlyn non riusciva neanche a mangiare e i veterinario temevano potesse addirittura perdere la lingua.

Ma per fortuna questa cagnolina ha incontrato sulla sua strada dei veri angeli custodi. Un team di esperti veterinari si è preso cura di lei e dopo molte operazioni Caitlyn ha iniziato a stare meglio.

Ha dovuto sopportare un lungo percorso di cure, ma alla fine è riuscita a rinascere. A distanza di 5 anni porta ancora sul muso i segni di quanto subito, ma a vederla è sicuramente un cane felice.

La sua trasformazione è stata incredibile e finalmente oggi questa amica a quattro zampe ha cominciato quella vita felice e piena d’amore che sembrava così lontana e impossibile.

Una storia molto simile a quella di Blondie, la cagnolina che sembrava una mummia e che oggi è rinata.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati