Callie, il cane paracadutista addestrato per salvare le persone

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Callie, il quadrupede che ormai è famoso per essere un cane paracadutista.

Sono moltissime le storie che vi raccontiamo di cani alle prese con dei lavori salvavita. Cani che ogni giorno indossano il mantello da eroi e si danno da fare per salvare le persone in difficoltà.

Cane con un militare

Come i cani da soccorso in acqua, che quest’estate hanno salvato moltissime vite. Come la vicenda che vi abbiamo raccontato di recente: a Pisa, il cane Pablo ha salvato un bambino di 7 anni dall’annegamento. 

Ma non solo in mare. Ci sono i cani poliziotto, i cani addestrati per fiutare la droga, i cani della Pet Therapy e, in ultimo, i cani che sfruttano il loro fiuto per trovare le persone disperse.

Cane con occhiali da paracadutista

E Callie, il protagonista di questa storia, è uno di loro. Callie fa parte del team Search and Rescue che, come il nome può suggerire, si occupa di trovare dispersi.

Callie ha poco più di due anni ed è già un eroe nella sua squadra. Di razza Pastore Olandese, il cane è ormai famoso per essere un paracadutista.

Cane con cappello da militare

Dopo un lungo periodo di addestramento, il quadrupede lavora proprio per trovare i dispersi, nel caso soprattutto di terremoti o di disastri naturali in generale.

Grazie al suo infallibile fiuto, il cane può scovare persone coperte dalle macerie che nessun altro sarebbe in grado di individuare.

Cane Callie militare

Ormai è una vera e propria esperta e il suo lavoro è a dir poco fondamentale. Ancora una volta, dunque, ci troviamo di fronte ad un cane davanti al quale dovremmo solo inchinarci.

Perché mentre molti di noi trattano questi animali come oggetti, maltrattandoli o abbandonandoli, loro si addestrano duramente per salvare le nostre vite.

Mentre noi li lasciamo per la strada per partire per il mare, loro lavorano senza sosta per aiutarci.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati