Cane abbandonato da una donna e un bambino la notte di Natale

La donna ha deciso di legare il quattro zampe ad un palo, condannandolo ad una vita piena di tristezza

Si sa come l’abbandono degli animali è una delle piaghe a cui difficilmente riuscirà, un giorno, a mettere la parola fine. La storia che vogliamo raccontare oggi ha come protagonista un cane, legato ad un palo e abbandonato dalla sua padrona. Mettetevi comodi e leggete attentamente questa triste vicenda, anche se con un bellissimo lieto fine.

I fatti si svolgono in Argentina, precisamente a Buenos Aires, e hanno luogo la notte di Natale. In una zona della città le telecamere di sicurezza hanno immortalato la scena di una donna che, vestita di rosso e accompagnata da un bambino, ha legato ad un palo e abbandonato il suo fedele amico a quattro zampe.

Le immagini in questione hanno mostrato che, dopo l’abbandono, il pelosetto ha cercato di seguire, anche se inutilmente, la sua padrona. I lamenti e il suo continuo abbaiare hanno attirato l’attenzione del vicinato che si è recata dal povero cane.

cane abbandonato il giorno di natale

Tra le tante persone che hanno terminato i festeggiamenti per vedere che cosa fosse successo c’è Julio, un uomo il quale ha deciso di prenderlo con sé. Julio vive nella zona in cui è stato abbandonato il quattro zampe e, riguardo questa vicenda, ha dichiarato:

Vivo in un appartamento qui vicino, e a un certo punto mio figlio e il mio cane hanno sentito abbaiare. Quando siamo scesi abbiamo visto il cane legato ad un palo. Abbiamo guardato in giro per vedere se qualcuno lo avesse lasciato lì, ma nulla, non c’era nessuno.

Julio non ha pensato due volte ad aiutare il cagnolino abbandonato, fornendogli acqua e cibo. Il quattro zampe protagonista dell’articolo ha circa cinque mesi e le sue condizioni di salute sono buone.

storia di un cane abbandonato

Per concludere, Julio ha affermato:

È un cane molto tranquillo e il veterinario dice che sta bene. Se come immagino i suoi proprietari non torneranno a riprenderlo e se qualcun altro non lo vorrà adottare resterà a casa nostra per sempre.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Millie, la cagnolina che ha permesso ad un uomo di ritrovare la sua famiglia perduta

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati