Cane aspetta 8 giorni fuori dall’ospedale; non sapeva che la sua padrona non sarebbe mai più uscita

Il cane aveva accompagnato la sua padrona al pronto soccorso; lì è rimasto ad aspettarla, non sapendo che la donna non avrebbe più fatto ritorno

L’amore che un peloso prova per il suo compagno umano è qualcosa di unico e indistruttibile. Non importa il tempo che passa, se un cane ci porta nel cuore, è lì che resteremo per sempre. A testimoniarlo è la storia di Benito: il cane ha accompagnato la sua padrona in ospedale e li fuori è rimasto in attesa per più di 8 lunghe giornate.

cane con muso triste

Beni e la sua amata proprietaria vivevano felici insieme da anni, ma con l’arrivo della pandemia tutto è cambiato. La padrona del cane si è ammalata di COVID-19 e da quel momento per i due la vita si è complicata. Dopo settimane di cure che non hanno avuto il risultato auspicato, la donna si è dovuta ricoverare all’ospedale di Lambaré, in Uruguay.

É stato proprio il suo fedele compagno a 4 zampe ad accompagnarla fino all’ingresso del pronto soccorso ed è stata quella l’ultima volta in cui si sono visti. Da quel momento Beni è rimasto davanti l’ingresso dell’ospedale, attendendo speranzoso di veder uscire da quelle porte la sua amata padrona. Purtroppo dopo 8 giorni la donna ha ceduto all’ignobile virus, abbandonando questo mondo.

cane sdraiato nella terra

Il cane ovviamente non poteva sapere ciò che stava accadendo tra quelle mura, così è rimasto ad aspettare. Sotto il sole o la pioggia, Benito è rimasto in attesa. Dopo la morte della donna, il cane è rimasto in strada per almeno altri 8 giorni; dopodiché i dirigenti e lo staff ospedaliero hanno deciso di fare qualcosa per aiutarlo.

I funzionari hanno contattato l’associazione Marcando Huellas che ha deciso di cercare di aiutare Beni nella sua triste storia. “Alcuni dei funzionari dell’ospedale si sono sentiti dispiaciuti per lui e gli hanno dato i resti di cibo, ma ha mangiato a malapena, è molto triste“, ha detto l’attivista Patricia Ruiz Díaz. L’associazione ha contattato i parenti della donna, ma nessuno voleva avere niente a che fare con lo sventurato cane.

cane con soccorritori

Per ora i volontari si stano prendendo cura del tenero Benito, non potevano permettere che la sua vita finisse proprio così dopo tanto amore. Non possiamo far altro che sperare che Benito trovi una nuova famiglia, siamo certi che non dimenticherà mai l’amore della donna, ma almeno potrebbe alleviare le sue sofferenze.

LEGGI ANCHE: Jake: il cane picchiato, maltrattato e sepolto vivo

Articoli correlati