Cane disabile abbandonato da una donna: le telecamere di sicurezza riprendono il gesto crudele

Cosa spinge una persona a comportarsi in maniera così atroce?

A volte ci chiediamo come si fa a compiere gesti così crudeli, ma nel nostro cuore non troviamo risposta, perché è impossibile pensare che un essere umano possa arrivare a comportarsi in questo modo. Lo sa bene il povero cane disabile abbandonato da una donna in mezzo a una strada. Le telecamere di sicurezza l’hanno incastrata, filmando il momento esatto in cui si macchia di questo reato ignobile.

abbandonare i cani

La donna ha abbandonato il cane in una strada di São Leopoldo, Rio Grande do Sul, in Brasile. Non si era accorta di alcune telecamere di sicurezza che hanno ripreso ogni fase del terribile gesto crudele. Le forze dell’ordine hanno acquisito le immagini dopo aver salvato il cucciolo.

Gli agenti hanno scoperto che il cane si chiamava TinTin e quel giorno era stato abbandonato due volte. Nelle immagini si vede la donna far scendere dall’auto due cani. Uno lo fa subito risalire in auto, mentre l’altro bianco senza zampe anteriori rimane lì da solo a trascinarsi come può sull’asfalto.

LEGGI ANCHE: Il cane disabile gioca sulla spiaggia insieme al suo padrone che fa surf (VIDEO)

L’animale, infatti, cerca di seguirla come può, ma la donna lo prende addirittura a calci. Le forze dell’ordine hanno scoperto che TinTin apparteneva a una coppia che quel giorno aveva litigato. Così la donna aveva deciso, per vendicarsi, di lasciare il cane disabile in strada, proprio di fronte al luogo di lavoro del marito.

L’uomo lo ha visto, lo ha riconosciuto e lo ha caricato nella sua macchina. Ma non per riportarlo a casa. Lo ha scaricato nuovamente, questa volta in un rifugio, omettendo il fatto che fosse suo. Per fortuna ora era nelle mani sicure dei volontari del dipartimento municipale di protezione degli animali (Sempa).

cane disabile

L’animale era stato abbandonato due volte. Il personale del rifugio ha iniziato a cercare la famiglia, presentando formale denuncia. I poliziotti non hanno impiegato molto a risalire ai proprietari, scoprendo che prima era stato abbandonato in strada dalla moglie e poi nel rifugio dal marito.

La coppia è stata denunciata, mentre il cane, curato dai volontari del rifugio, ha già trovato una nuova casa amorevole che gli farà dimenticare questa bruttissima vicenda.

LEGGI ANCHE: Didiè, il cane disabile che con il suo umano sta aiutando altri cani come lui

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati