Cane Dobermann lotta a lungo contro la brutta malattia

Questa è la storia di Sophia, un cane Dobermann che per molto tempo ha lottato contro la sua malattia, che puntualmente tornava a presentarsi senza darle scampo. Sicuramente questa dolce cagnolina è protetta da qualche angelo custode.

La padrona di Sophia, il dolce cane Dobermann di 4 anni, ha raccontato la serie di sfortunati eventi che sono capitati alla sua cagnolina dal 2017 ad oggi. Infatti la tenera e sfortunata Sophia ha avuto una serie infinita di problemi di salute; ha avuto un carcinoma polmonare, un mastocitoma, un lipoma para-faringeo che la stava soffocando, seri problemi di aritmie cardiache, quattro sarcomi dei tessuti molli, un ascesso addominale di ben sette centimetri operato ed estratto intatto. Dunque davvero una sfortunata cagnolina. Nonostante ciò però è sempre riuscita a superare l’ostacolo della malattia e a continuare a vivere una vita tutto sommato tranquilla e felice.

cagnolone dobermann

Sembrava che il peggio fosse passato per la coppia di amiche ma sfortunatamente il destino ha riservato per la Dobermann un’ulteriore sfida. Qualche mese fa infatti la cagnolina ha iniziato di nuovo a star male e questa volta non si riusciva a capire cosa fosse a causare il suo malessere. Dopo numerose visite presso vari studi veterinari la padrona è riuscita ad avere l’informazione che cercava. La povera Sophia era stata colpita da una cosiddetta “metastasi saltellante”. In pratica questa malattia consiste in un numero piccolo di cellule tumorali. Queste si staccano saltuariamente dal cancro principale e ogni tanto possono metastasizzarsi nel tempo. Essendo una cosa abbastanza complicata da capire la signora ha deciso di rivolgersi ad un oncologo esperto sperando nel suo aiuto.

cane con pallina

Decise quindi di recarsi da un noto oncologo, il dottor Buracco. Grazie alle preziose indicazioni del professor Buracco dell’Università di Torino ha contattato la dottoressa Mariateresa Camerino che ha una grande esperienza nel campo dell’oncologia e dei tumori. Lei ha ideato per Sophia un protocollo basato su 3 farmaci che nel giro di qualche settimana stavano già mostrando grandi risultati.

oggi la tenera Sophia è ancora in terapia ma migliora a vista d’occhio. Speriamo che possa presto tornare a ciogare con la sua padroncina felice e spensierata.

LEGGI ANCHE: La storia della cagnolina Imma: dal lager al letto di casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati