La storia della cagnolina Imma: dal lager al letto di casa

Il destino dei poveri cani e gatti che vivono ogni giorno in strada è crudele se non incontrano le persone giuste. Per fortuna Imma ha avuto un cambio di vita importante

La storia della cagnolina Imma è una di quelle storie che ci danno speranza e che ci fanno stringere il cuore. Come migliaia dio altri cani, Imma ha avuto un passato molto difficile che l’ha segnata pesantemente. Fortunatamente però quando si incontrano le giuste persone la vita può sorriderti e cambiare.

La piccola e tenera cagnolina Imma ha avuto durante il suo duro passato numerosi colpi e ferite. Di sicuro è stata vittima di un incidente molto grave che le ha provocato il parziale spostamento di alcuni organi che, nonostante tutto, miracolosamente ancora funzionano. Problemi di deambulazione alle zampe posteriori e un’incontinenza grave che le ha provocato delle brutte ulcere nelle zone interessate. Grazie all’intervento della signora Maria e della Lega del cane, la tenera e dolce Imma ha trovato una nuova collocazione proprio a casa della signora Maria. E’ stata lei a trovarla in strada in situazioni gravi. Per i problemi di salute che ha la cagnolina ora deve necessariamente portare dei pannoloni in casa. Nonostante ciò però è davvero felice di non dover più lottare contro la morte in strada.

cane in braccio

La presidente della Lega del Cane, Piera Rosati, commenta così la storia: “È una storia a lieto fine che ci riempie il cuore di gioia, ogni volta che un animale trova casa è per noi una grande felicità, ma casi difficili come questo vanno festeggiati più degli altri. Imma era davvero in condizioni difficili e rischiava di non conoscere l’amore che solo una famiglia può donare. Invece, grazie all’impegno e alla dedizione dei volontari della Lega del Cane di Altamura e di Milano, la cagnolina è riuscita a trovare la sua adorata Maria, una persona unica e speciale“.

selfie con cane

La piccola Imma è più fortunata di molti altri cuccioli che ogni giorno muoiono in strada o abbandonati chissà dove. Invitiamo tutti ad aiutare i poveri animaletti che vivono in condizioni precarie e adottarli per dargli un futuro migliore.

LEGGI ANCHE: La cagnolina con bisogni speciali Piglet adesso sa cosa significa essere felice (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati