Cane e Coronavirus, come disinfettare le zampe di Fido

Con l'insorgere del Corona virus la parola d'ordine è "pulizia". Vediamo come disinfettare le zampe del cane dopo la passeggiata.

come disinfettare le zampe del cane

In questo periodo di grande emergenza dettato dalla diffusione del Coronavirus, non sono solo gli umani a correre pericoli, ma anche gli animali. Vediamo insieme come disinfettare le zampe del cane una volta tornati a casa.

Molti, purtroppo, presi dal panico e dalla confusione, stanno prendendo decisioni affrettate e incoscienti pensando che abbandonare il proprio quattro zampe sia la soluzione più ovvia per tenere lontane le fonti di contagio. Non è assolutamente vero ed è totalmente sbagliato: le possibilità che il cane contagi sono scarse e bastano pochi accorgimenti per mantenere in totale sicurezza sia noi che il nostro Fido.

Un po’ tutti i padroncini si stanno mobilitando per ottenere più informazioni possibili circa il possibile contagio proveniente e destinato ai propri cani. Le domande più frequenti sono rivolte agli esperti per capire come è possibile tutelare i quattro zampe. Le risposte sono svariate, le ipotesi sono molte. Una cosa è certa, bisogna mantenere i nostri cani puliti e lontani da possibili fonti infette. Visto che è ancora permesso scendere e fare la passeggiata con Fido, vediamo come disinfettare le zampe del cane una volta tornati a casa.

Cane e corona virus, il cane ha bisogno di più bagni?

Questa domanda è stata posta agli esperti che si sono mostrati estremamente disponibili a dare suggerimenti e consigli su un argomento così delicato. È bene specificare che ancora non vi sono certezze circa il possibile contagio proveniente dagli animali, anzi sembra improbabile che ciò accada.

Una corretta igiene del quattro zampe, però, è sempre consigliata ed utile soprattutto dopo le passeggiate regolari della giornata. Quello che raccomandano i veterinari è una routine di igiene ben precisa. Le parole d’ordine sono sostanzialmente tre: spazzolare, igienizzare e lavare con attenzione.

Cane e Coronavirus, come disinfettare le zampe di Fido

È noto che le zone in cui risiedono batteri e funghi, nel cane, siano soprattutto la cute e il pelo. Spazzolare frequentemente il cane serve a prevenire proprio la presenza e la conseguente proliferazione di questi organismi dannosi. Le spazzolate vanno effettuate sia nel verso del pelo che in verso contrario, per garantire che il pelo morto o danneggiato cada, dando spazio alla rigenerazione di quello nuovo.

Lo step successivo prevede un lavaggio ben accurato. È il caso di lavare i nostri quattro zampe almeno una volta ogni 15 giorni e, soprattutto, è raccomandato l’utilizzo di detergenti non aggressivi per la cute, in coppia con degli antimicrobici che uccidono e debellano sia microbi che virus prima che insorgano infezioni e possibili patologie. La dose di antimicrobico consigliata non dovrebbe superare il 4% e se indicato dal veterinario, non prevede risciacquo.

Fido e corona virus, come disinfettare le zampe dopo la passeggiata?

L’igiene quotidiana di pelo e zampe, soprattutto dopo le passeggiate, è fondamentale. In un clima così teso e preoccupato, le precauzioni da adottare non sono mai abbastanza. È permesso scendere il cane, ma è consigliato seguire una procedura ben precisa post passeggiata. Vediamo come disinfettare le zampe del cane.

Durante la passeggiata, il cane potrebbe entrare in contatto con materiale infetto o passare da una zona che non è stata sanificata. L’ideale non appena tornati a casa, è di igienizzare e disinfettare le parti più delicate di Fido quali zampe e genitali.

Cane e Coronavirus, come disinfettare le zampe di Fido

Non essendo possibile lavare il cane ogni volta che torna da una passeggiata, è consigliato l’utilizzo di salviette igienizzanti e contenenti antimicrobici. Non c’è da preoccuparsi sul come trovare questi strumenti, perché sono facilmente reperibili in tutti i negozi che si occupano di materiale per gli animali.

Arrivati a casa, basterà preparare l’occorrente e tenere fermo Fido. Come disinfettare le zampe del cane? È più semplice di quanto possa sembrare. Basta prendere la zampetta, lavarla accuratamente e assicurarsi che le salviette igienizzanti siano passate bene tra i cuscinetti e tra le dita, prestando attenzione alla zona vicino le unghie, dove è possibile che si stanzino più batteri. Una volta detersa e igienizzata tutta la parte, non è previsto risciacquo per assicurare il corretto assorbimento del prodotto.

Nel caso in cui si usassero invece prodotti con un alto contenuto di alcool, bisogna risciacquare perché alle lunghe la cute potrebbe danneggiarsi.

Non dimenticare la ricompensa per Fido! Dopo le prime volte riconoscerà questo gesto come abituale.

Cani e corona virus, i quattro zampe ci possono contagiare?

La convinzione che i cani ci possano contagiare, ha fatto cascare nel panico davvero tante persone col conseguente abbandono dei quattro zampe. Non sono state infatti poche le notizie circa l’aumento degli abbandoni nelle ultime settimane. Purtroppo la situazione sta attualmente sfuggendo di mano in quanto a causa delle restrizioni non è sempre possibile correre in loro soccorso.

Cane e Coronavirus, come disinfettare le zampe di Fido

Gli esperti però non confermano questa teoria in quanto il principale vettore di contagio sembra essere l’uomo, non l’animale. Le norme igieniche vanno correttamente seguite, ma bisogna ricordare che il rischio maggiore è che siamo noi umani a contagiare il cane e non il cane a farlo con noi.

Tuttavia, anche per i cani è consigliato restare a casa, limitando le uscite alle passeggiate necessarie. All’interno delle abitazioni con dei contagiati, invece, è opportuno tenere l’animale distante, possibilmente in una stanza diversa, isolata.

Le ipotesi riguardanti il mancato contagio da parte dell’animale verso l’uomo sono in via di verifica.

Cani e corona virus, buone norme per la passeggiata

Le restrizioni circa le passeggiate dei cani sono in continuo aggiornamento in quanto dipendono molto dall’avanzare del contagio. È possibile passeggiare il cane, ma bisogna prestare attenzione a dei dettagli che nessuno di noi deve sottovalutare.

Il cane, per la nostra e per la sua sicurezza, va passeggiato vicino casa, lontano da possibili fonti di contagio. Non è il caso di avvicinare altri padroni o altri cani, ne tanto meno di allontanarsi o andare al parco.

Cane e Coronavirus, come disinfettare le zampe di Fido

Bisogna sempre indossare guanti e mascherine e, soprattutto, non va mai lasciato il cane senza guinzaglio. Sono consigliate passeggiate della durata di pochi minuti, senza alcun contatto con estranei e nei rispetti della distanza di sicurezza.

Arrivati a casa, non bisogna mai dimenticare le regole dell’igiene. Adesso che è chiaro come disinfettare le zampe del cane e come mantenere la sua igiene, è utile far rientrare questo processo nella quotidianità per evitare pericoli sia per la nostra salute che per quella del nostro Fido che per una disattenzione nostra potrebbe essere contagiato.