Cane picchiato brutalmente con una scopa: salvo grazie ai vicini di casa

Dopo aver commesso un così brutale gesto il proprietario del pelosetto è stato arrestato

La storia che vogliamo raccontare oggi proviene dagli Stati Uniti, precisamente dal Mid-Michigan, ed ha come protagonista un uomo arrestato dopo aver commesso un gesto davvero brutale. L’uomo, infatti, ha picchiato brutalmente il suo cane con una scopa dopo che il pelosetto si è allontanato dalla sua abitazione.

Arrestato e accusato di crudeltà nei confronti degli animali per aver picchiato violentemente il proprio cane con una scopa. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza dell’abitazione dei vicini in cui il quattro zampe si era rifugiato.

Dopo aver visto le immagini in questione i vicini di casa dell’uomo protagonista dell’articolo hanno tempestivamente avvertito lo sceriffo della contea di Genesee. Fortunatamente il loro gesto ha fatto sì che il pelosetto venisse sottratto dalle grinfie del suo proprietario.

cane picchiato con una scopa

Lowell Farmert, un uomo di 38 anni, è stato arrestato e accusato di crudeltà nei confronti degli animali. Il 38 enne, infatti, ha deciso di picchiare il suo cane con una scopa. Il motivo? Solamente per il fatto di essersi recato nell’abitazione dei vicini, le cui telecamere di sorveglianza hanno ripreso la scena.

Stando alle parole dello sceriffo che si è occupato del caso, l’accusato si sarebbe difeso affermando che si sarebbe trattato di addestramento e non di crudeltà nei confronti dei quattro zampe. Queste sono state le parole dello sceriffo a riguardo:

La sua storia è che stava cercando di addestrare il cane, che è una difesa comune che sentiamo. Il cane è scappato in una casa in fondo alla strada, e il coraggio del vicinato di farsi avanti e fornire le informazioni a questo ufficio. Spero che stiano guardando in questo momento perché vogliamo che gli occhi e le orecchie del pubblico sappiano che quando hai il coraggio di farti avanti, anche tu sei protetto.

cane picchiato brutalmente con una scopa

Come già anticipato, dopo la triste vicenda il pelosetto è stato sottratto all’uomo e affidata ora ad una casa famiglia affidataria, pronta ora per l’adozione.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Teddy, il cagnolino maltrattato e abbandonato rinato grazie ad una coppia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati