Cane salvato dalla strada impara a camminare di nuovo

Il cane Bimul è tornato a camminare a seguito di un lungo percorso riabilitativo

Quando scegliamo di accogliere un cane nella nostra vita, scegliamo anche di prenderci cura di lui, nel bene e nel male. Purtroppo, però, non per tutti è così. Molti padroni, dopo aver scoperto qualcosa non di loro gradimento che affligge il loro cucciolo, preferiscono più semlicemente abbandonarlo. Questo è proprio quello che è successo al cucciolo Bimul. I suoi padroni, infatti, dopo aver scoperto che era afflitto da una rara condizione hanno scelto di abbandonarlo.

Ad aver scoperto il cucciolo è stata una donna, Larisa, insieme a Fond Leona. Una volta visto il cucciolo non hanno esitato a prenderlo e a metterlo in salvo. Il cane giaceva immobile e dolorante sul ciglio della strada. Quando lo hanno portato dal veterinario hanno scoperto che il cane non poteva camminare: aveva dei problemi a tutte e quattro le zampe.

Credits: YOUTUBE/ANIMAL SHELTER

Nello specifico ad affliggere Bimul, è una rara condizione genetica:l’atrofia muscolare. I soccorritori non sapevano se il cucciolo sarebbe mai riuscito a camminare di nuovo. Questo però non li ha fermati: volevano mettercela tutta affinchè il cucciolo avesse la possibilità di tornare a camminare.

Solo grazie a terapia regolare, esercizio fisico, massaggi, altri strumenti speciali e dispositivi ortopedici è riuscito ad accelerare il suo percorso di guarigione. Pian piano, ha cominciato a muovere i primi passi.

Inizialmente riusciva a camminare solo per breve tempo. Pian piano è riuscito ad incrementare questo lasso di tempo e adesso corre a pieno regime. Non si direbbe mai che ha attraversato tutto questo. Bimul è riuscito ad aprirsi anche emotivamente con i suoi soccorritori. Forse, quello emotivo, dei due percorsi è stato quello più duro. Il cucciolo ora ripone piena fiducia in chi lo ha salvato.

Credits: YOUTUBE/ANIMAL SHELTER

Bimul grazie a questi magnifici soccorritori ha avuto una seconda opportunità. Anche se il suo padrone non si è preoccupato di lui e non aveva capito le possibilità di questo dolce cane, per fortuna c’è stato chi lo ha seguito e curato con amore e pazienza, dandogli davvero una nuova vita.

Leggi anche: 5 accessori per una vacanza con il cucciolo di cane, i più utili

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati