Perché il cane sospira quando si sdraia?

Come rispondiamo alla domanda: perché il cane sospira quando si sdraia? Ecco qualche info a riguardo!

I nostri piccoli amici sono sempre molto contenti di rilassarsi: dormire, riposarsi e stravaccarsi in un luogo comodo, sicuro e caldo è di certo quello che più amano, insieme alle coccole e al divertimento. Tuttavia, ci sono alcuni comportamenti che molte volte potrebbero essere considerati buffi ai nostri occhi.

Quando accogliamo un amico a 4 zampe in casa, dobbiamo considerare sempre l’idea che bisogna imparare a comprendere ogni sua mossa. Studiare e capire l’atteggiamento che lui assume durante la quotidianità è ciò che più ci serve per entrare in contatto con lui e instaurare un bel rapporto di rispetto e fiducia reciproci.

Oggi andremo ad occuparci di questo aspetto: perché il cane sospira quando si sdraia? È preoccupato per qualcosa? Ha dei fastidi o dei dolori che ci vuole comunicare? O questo è semplicemente un suo modo di fare, che non va a indicarci alcunché? Scopriamolo insieme.

Spiegazione di un comportamento

cagnolino rilassato

Sappiamo bene che i nostri piccoli amici, soprattutto quando ancora cuccioli, hanno una grande energia da sfogare e da sfruttare per giocare, scorrazzare e divertirsi. Dopo una lunga giornata di gioco e di “fatica”, sicuramente il cagnolino avrà bisogno di riposo e di dedicare qualche momento a sé stesso per rilassarsi.

Ci sono molti modi che il cane utilizza per esprimere la sua stanchezza o semplicemente la voglia di “collassare” e passarsi qualche ora di relax. C’è chi scava prima di sedersi o sdraiarsi in un determinato punto, c’è chi gira e rigira intorno prima di trovare la sua confort zone…e poi c’è chi sospira!

Come mai un cane sospira prima di sdraiarsi? Sospirare, gemere o fare dei piccoli versi possono essere tutti elementi che vanno a simboleggiare degli specifici stati d’animo del nostro amico a 4 zampe. Vediamo quelli più comuni.

Dolori legati alla crescita: panosteite

cane si rilassa sul divano

Questo problema che colpisce i cani soprattutto nel periodo della crescita va a compromettere maggiormente la salute degli esemplari di taglia grande. Tuttavia, può manifestarsi anche in quelli di piccola taglia, ma in linea più lieve e sicuramente più rara.

In cosa consiste la panosteite? Se un cane sospira quando si sdraia, potrebbe volerci comunicare che c’è un certo disagio che lo attanaglia. Ecco, allora, uno dei motivi che potrebbero spiegare questo comportamento.

La panosteite consiste nella crescita eccessivamente veloce delle ossa di Fido. Questo compromette non soltanto il normale sviluppo del suo organismo, ma provoca anche una difficoltà di adattamento delle ossa troppo grandi al corpo ancora troppo piccolo.

Oltre al gemito, ci sono molti altri sintomi che si rendono campanelli d’allarme di un dolore osseo: il cane potrebbe zoppicare, appoggiare il peso soltanto su una gamba, oppure semplicemente avere difficoltà di movimento e, dunque, cadere in uno stato di apatia e svogliatezza generali.

Far presente al veterinario tale problematica è sicuramente la scelta giusta. Lui saprà darci la giusta soluzione e ci darà dei modi per alleviare il fastidio e il dolore di questo problema. Tuttavia, possiamo stare abbastanza tranquilli! Solitamente, infatti, questi aspetti legati principalmente alla crescita e allo sviluppo, spariscono col tempo.

Dolori articolari legati all’età avanzata: osteoartrosi

cane sul prato

Passiamo ora, invece, alla questione “età adulta“. I problemi a livello osseo e muscolare non ci sono solo durante la crescita, anzi! Più si invecchia e più, purtroppo, c’è il rischio di cadere in questi particolari fastidi.

Il cane sospira quando si sdraia? Ecco un’altra possibile causa: l’osteoartrosi. In cosa consiste? Essa non è altro che una condizione seconda la quale la cartilagine che si trova fra un’articolazione e l’altra diventa pian pian talmente sottile da non svolgere più il suo ruolo di collante. Col tempo, inoltre, tende a scomparire completamente.

Ecco perché il cane sospira quando si sdraia: fare qualunque tipo di movimento diventa davvero molto doloroso per lui, dunque questo fastidio lo porta a sospirare, come a voler dire “finalmente”.

Da tale sfavorevole condizione, può scaturire anche un’apatia e una grande noia, soprattutto in quei soggetti che sono stati iperattivi durante tutta la loro vita. Essere costretti a star fermi e non potersi muovere liberamente come un tempo è davvero molto triste e frustrante. Rischiamo che il nostro cagnolone diventi un po’ depresso.

In generale, dunque, oltre a far presente la questione al nostro veterinario di fiducia, dobbiamo preoccuparci di coccolare il piccolo e permettergli di poter godere di ogni confort possibile. Non deve mai sentirsi abbandonato: già è “depresso” e triste per la sua condizione, quindi non dobbiamo essere noi a peggiorare la situazione, anzi!

Liquido nell’addome: ascite

cane si addormenta

Il cane sospira quando si sdraia? Ecco un altro motivo che potrebbe scatenare questi gemiti: l’ascite, o meglio la presenza di liquido nell’addome. Esso, accumulato nella parte anteriore del corpo del cucciolo, provoca fastidio e vero e proprio dolore ogni qualvolta il nostro amico a 4 zampe debba svolgere un qualunque tipo di movimento.

Quando si presta ad accoccolarsi e a sdraiarsi per far riposare il suo organismo, tale liquido fa sentire sempre di più la sua presenza nel corpo e provoca un grande disagio, che fa gemere il cane. Dall’addome, poi, tale liquido potrebbe spostarsi nei polmoni e nello stomaco, fino a creare dei veri e propri problemi di salute, quali vomito o difficoltà respiratorie serie, che vanno sicuramente curate nel minor tempo possibile.

Come si accumula tale liquido? Quali sono le cause? Sicuramente, questo può dipendere da traumi, botte, lesioni accidentali: specialmente quando il cane è molto piccolo e iperattivo, sempre pronto al gioco e divertimento in ogni momento della giornata, può cadere facilmente o collidere con qualche oggetto o superficie dannosa.

Nel caso, invece, dei cani di età più avanzata, il liquido potrebbe svilupparsi a causa di altre cause legate sicuramente agli anni e alla vecchiaia: danni o problematiche ai reni, al fegato, eventuale presenza di cancro o malattie cardiache. Tutto questo deve assolutamente essere tenuto sotto controllo e deve essere decisamente tenuto a bada con le dovute cure e accortezze da parte di chi di competenza.

Altro

cagnolino a pancia all'aria

Comunque, se dovessimo notare che il nostro cane sospira quando si sdraia, sarebbe utilissimo contattare tempestivamente il veterinario e fare delle visite accurate per un check-up completo della condizione generale di salute.

Quelle finora elencante sono tre cause abbastanza comuni e molto diffuse, tuttavia non sono di certo le uniche. Problemi muscolari, articolari, ossei possono essere di svariata natura: ad esempio, anche la stessa obesità, ovvero l’aumento eccessivo di peso, compromette sicuramente ogni tipo di movimento fatto dal piccolo.

Dunque, la soluzione a tale problematica è sempre la stessa. Imparare a conoscere le abitudini di Fido è condizione necessaria per prenderci cura al meglio della sua salute psichica e fisica. Il veterinario di fiducia, poi, è sempre un’ottima opportunità di miglioramento.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati