Cani e cubetti di ghiaccio: possono mangiarli?

Con l'arrivo del caldo si va alla ricerca di modi per dare sollievo anche a Fido. Ma come si gestisce la relazione tra cani e cubetti di ghiaccio?

bulldog sdraiato su cubetti di ghiaccio

Con l’arrivo del caldo anche i nostri amici a quattro zampe cercano piccoli momenti di refrigerio. Quando pensiamo a come aiutarli, cerchiamo anche di capire se cani e cubetti di ghiaccio possano “andare d’accordo”. Le domande più frequenti che ci vengono solitamente in mente sono: starà bene? Possono causare delle reazioni intestinali? Ci sono delle controindicazioni?

Scopritelo in questo articolo.

Anche Fido può mangiare cubetti di ghiaccio

Beh, la risposta è molto semplice. Sì i cani possono mangiare cubetti di ghiaccio. Come infatti diamo tranquillamente da bere dell’acqua fresca al nostro amico peloso, allo stesso modo lui potrà senza alcun problema ingerire cubetti di ghiaccio.

Cani e cubetti di ghiaccio: possono mangiarli?

In una giornata di caldo afoso, del ghiaccio nella ciotola dell’acqua non possono fare altro che mantenerla fresca e dissetante. Ma non solo, Fido può anche masticare del ghiaccio purché si prendano le dovute precauzioni.

Come per tutto ciò che condividiamo con il nostro fedele amico, anche i cubetti ghiaccio deve essere somministrato secondo delle precise indicazioni da non sottovalutare per escludere rischi e possibili reazioni.

Rischi e indicazioni

Quando parliamo di cani e cubetti di ghiaccio ricordiamo sempre di non somministrarli per intero. La lingua del nostro pelosetto potrebbe infatti rimanere incollata rischiando di farlo soffocare nel tentativo di liberarsene. Inoltre la consistenza dei cubetti potrebbe scheggiare o addirittura rompere i denti del cagnolino. Se volete  dargli mangiare del ghiaccio quindi spezzettatelo e trituratelo prima in una ciotola.

Cani e cubetti di ghiaccio: possono mangiarli?

Non tutti i cani reagiscono allo stesso modo. Testate quindi il comportamento del vostro quattro zampe e cercate di capire se risponde positivamente al ghiaccio. Se doveste notare qualche fastidio contattate il veterinario. Potrebbe infatti accadere che il vostro animale possa vomitare se ha mangiato troppo ghiaccio o bevuto troppa acqua fredda. Un consumo moderato è sempre la migliore soluzione.

Anche ai cuccioli è sconsigliato dare cubetti di ghiaccio in quanto i cani nei primi mesi di vita non sono capaci di gestire cibi e bevande troppo freddi o troppo caldi.

Come e quando?

Gli esperti consigliano di non dare mai del ghiaccio al cane che sta mostrando i sintomi di un colpo di calore o di sole. Bisogna infatti per prima cosa raffreddare il cane con dei panni umidi e somministrargli dell’acqua poco alla volta e in piccole quantità.

Cani e cubetti di ghiaccio: possono mangiarli?

Dopo un intervento chirurgico, per verificare che il cane riesca a trattenere i liquidi, i veterinari sono soliti dare qualche cubetto di ghiaccio. Ma può essere un metodo valido anche per incoraggiare il cane a bere più acqua nelle giornate calde o per spingerlo a bere più lentamente.