I cani hanno coscienza di loro stessi? Sanno cosa sono?

Se vi state chiedendo se i cani hanno coscienza di loro stessi e capiscono cosa sono, in questo articolo troverete tutte le risposte

Essere autocoscienti è una cosa che ci rende umani e di fatto ci differenza dagli animali. Tuttavia osservando i nostri cuccioli pelosi e la loro intelligenza emotiva è naturale chiederci se i cani hanno coscienza di loro stessi.

Alcuni animali hanno una consapevolezza di sé; l’elenco comprende delfini, grandi scimmie, macachi, orche, gazze euroasiatiche, elefanti asiatici e persino alcune specie di formiche.

I cani hanno coscienza di loro stessi? Sanno cosa sono?


Il test dello specchio

Per comprendere in che maniera e quali animali sono in gradi di avere auto coscienza, gli scienziati si sono avvalsi del test dello specchio. Un recente studio suggerisce che anche i cani hanno una consapevolezza di sé, e superano il test dello specchio, ma non nel modo convenzionale. Non si spiegherebbero altrimenti i loro sentimenti e il fatto che i cani possono provare risentimento.

I cani hanno coscienza di loro stessi? Sanno cosa sono?

Il test dello specchio è un semplice test per scoprire se un bambino ha la giusta percezione di sé. Viene fatto un puntino sul viso, sul braccio o su un’altra area del corpo mentre il bambino dorme. Dopo essersi svegliato, al bambino viene quindi chiesto di guardarsi allo specchio. Il bambino supera il test se nota il segno e lo tocca. Ciò indica che il bambino è consapevole che il riflesso di se stesso. Essere autocoscienti è la capacità di riconoscersi come un individuo separato dagli altri individui e dall’ambiente.

Gli animali e l’auto coscienza

Quando i gorilla furono sottoposti per la prima volta al test dello specchio, si presumeva che non lo superassero perché nessuno di loro prestava attenzione al segno sul proprio corpo. Osservandoli dopo il test, i ricercatori hanno scoperto che i gorilla avevano notato i segni e hanno tentato di rimuoverli quando hanno trovato un posto lontano da tutti. Non solo avevano una consapevolezza di sé, ma mostravano anche imbarazzo sociale.

I cani hanno coscienza di loro stessi? Sanno cosa sono?

I cani non superano il test dello specchio perché non indicano il riconoscimento del marchio sul proprio corpo. Ma secondo l’etologo Roberto Gatti della Tomsk State University in Russia, ciò non significa che non siano autocoscienti.

Come capire se i cani si riconoscono

Per testare i cani e vedere se hanno una consapevolezza di sé, Gatti ha creato un nuovo test chiamato che si basa sull’olfatto. Come sappiamo infatti questo è il senso più sviluppato nei nostri cuccioli, non è un caso che i cani annusano tutto.

Per questo test lo specialista ha raccolto quattro contenitori per le urine e ne ha riempiti solo tre
Ogni cane è stato portato nel recinto uno alla volta e gli è stato permesso di girovagare per cinque minuti, il risultato è che gli animali domestici passavano molto tempo a controllare i campioni di urina degli altri cani.

Altri metodi per misurare l’auto coscienza nei cani

Di fronte a uno specchio, la maggior parte dei cani non ha davvero interesse a guardare il proprio riflesso. Potrebbero annusare o fare pipì su di esso, o se cuccioli al massimo saltarci dentro (o provarci).

Ma solo perché un cane non sembra riconoscere il suo riflesso in uno specchio non significa che non abbia di cosa sia. I cani sono creature complesse e intelligenti ma non vuol dire che non comprendono il mondo che vivono e il ruolo che hanno in questo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati