Chihuahua

Chihuahua
esemplare di Chihuahua in primo piano

Esemplare di Chihuahua

Dati generali
Etimologia Dalla capitale dell’omonimo stato messicano in cui sono nati i suoi primi allevamenti.
Genitori Cani aztechi, techichi
Presente in natura No
Longevità 13-16 anni
Impieghi Cane da compagnia
Taglia Piccola

Il Chihuahua è una razza di cani di taglia piccola, tra le più diffuse al mondo, ed è originaria del Messico.

La razza è riconosciuta dalla FCI, la federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini, ed è inserita nel gruppo 9, quello dei cani da compagnia.

I Chihuahua hanno due record: sono infatti tra i cani più diffusi in America ma anche più piccoli al mondo.

Scheda informativa del Chihuahua
Anallergico No
Per bambini Sì, con la dovuta attenzione, in quanto così piccolo non va strapazzato troppo per evitare che si faccia male
Per anziani Compatibile con loro se portato abbastanza fuori per le sue passeggiate
Con altri cani Va fatto socializzare perennemente con gli altri cani, in quanto, non cosciente della propria dimensione ridotta, potrebbe essere portato a brusche azioni anche con esemplari più grandi
Con gatti Socievole con loro, soprattutto quando cresciuti insieme
Rumoroso Abbaia molto spesso e potenzialmente ad ogni stimolo
Sport Piccolo, ma possiede un grande carico di energia che va fatta sfogare tramite frequenti passeggiate e attività all’aperto

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Le origini di questa razza sono molto incerte. Una tesi infatti sostiene che sia giunta in America per importazione cinese.

Un’altra teoria invece spiega che i Chihuahua sono nati in Messico e che esistevano già ai tempi dei toltechi, 1000 anni fa. I toltechi infatti allevavano i techichi che possono essere considerati gli antenati della razza.

Quando i toltechi furono conquistati dagli aztechi, questi continuarono ad allevare i techichi che li perfezionarono trasformandoli nei cani più piccoli e leggeri al mondo.

Proprio secondo questa antica popolazione, la forma del cranio di questi cani permetteva loro di entrare in contatto con le loro divinità. Inoltre, secondo una leggenda, questi cagnolini era considerati persino uno dei tanti tesori di Montezuma.

Questa razza giunse in Europa solo a partire dal XIX, tramite gli spagnoli, dove assunse fin da subito un’enorme popolarità. Molti esemplari di questa razza vennero trovati nella città di Chihuahua da cui presero poi il nome con cui sono conosciuti ad oggi.

PREZZO

Il prezzo di un esemplare di Chihuahua proveniente da un allevamento certificato può oscillare tra i 700 e i 1200 euro.

CARATTERE

I Chihuahua sono cani molto intelligenti, vigili, furbi e anche tanto allegri. Gli esemplari di questa razza sono ottimi cani da compagnia che si legano alla famiglia, ma in particolare a un solo componente che individuano come padrone.

Vogliono da quest’ultimo tutte le possibili attenzioni e coccole in quanto ama essere viziato e per questo cerca ogni stratagemma per ottenere ciò che vuole.

Dipenderà dal suo compagno umano sapere dove fermarsi per non creare squilibri nel loro rapporto permettendogli di prendere troppo campo, senza avere delle regole.

In ogni caso si adatta a qualsiasi luogo e situazione, anche alle braccia del suo padrone, e può essere davvero portato ovunque, tanto che spesso è conosciuto come il tipico “cane da borsetta”.

Nonostante il Chihuahua sia un cane molto possessivo nei confronti del padrone, non si preoccupa di difenderlo.

Ma a differenza di quello che si potrebbe credere, guardando le sue dimensioni, è un cane molto coraggioso e non esita ad abbaiare e a scontrarsi con gli altri cani, anche quelli molto più grandi di lui.

Tendenzialmente si tratta di un cane calmo tranne quando viene disturbato. Il suo formidabile udito infatti gli permette di percepire qualsiasi suono o rumore, cosa che lo spinge ad abbaiare incessantemente.

Questo è il motivo per cui i Chihuahua non vanno d’accordo con le persone sconosciute e soprattutto con gli altri cani. Al contrario sono cani socievoli con gli esemplari della stessa razza, con cui amano stare in compagnia, e anche con i gatti ma solo se socializzati fin da cuccioli.

I Chihuahua sono inoltre cani molto indipendenti e non temono di rimanere a casa da soli. Ciò non vuol dire che non faranno sentire la loro felicità con abbondanti feste al ritorno del padrone!

In molti sostengono infine che non siano cani adatti ai bambini, soprattutto i più piccoli che potrebbero maneggiarli in modo errato provocando loro molto dolore.

ADDESTRAMENTO

La memoria è una della caratteristiche principali dei Chihuahua. Sono infatti cani che riescono a ricordare tutto quello che gli viene insegnato con grande facilità ed è per questo che è molto semplice addestrarli.

Se socializzati da cuccioli inoltre possono diventare cani molto equilibrati e non aggressivi.

CARATTERISTICHE FISICHE

I Chihuahua sono cani di taglia piccola con un’aspettativa di vita di 12-18 anni.

Zampe

Le zampe si differenziano tra quelle anteriori e quelle posteriori soprattutto per robustezza. I più agili sono gli arti posteriori che permettono agli esemplari di questa razza slanci scattanti.

Corpo

La conformazione fisica è armoniosa e di dimensioni ridotte tanto che è conosciuto come il cane più piccolo al mondo. Il torace è largo e definito.

Peso e altezza

L’altezza al garrese è compresa tra i 16 e 22 centimetri ed un peso corporeo compreso tra gli 1/2 e i 3/5 chili

Testa

La testa ha la caratteristica forma a mela con gli occhi sporgenti, tondi e solitamente neri che gli conferiscono uno sguardo molto furbo e vispo.

Il muso è corto e leggermente a punta. Le orecchie sono dritte, grandi e di forma triangolare. La particolarità sta nel tartufo, con narici larghe e che prende il colore degli occhi.

Coda

La coda può essere dritta o ricurva e forma un semicerchio che sfiora la regione lombare.

Pelo

Il pelo può essere sia corto che lungo. Nella prima versione si presenta più lungo su coda e collo.

Il manto del Chihuahua a pelo lungo invece è più morbido, liscio o leggermente ondulato, forma frange sulle orecchie, sul collo, sulla retro delle zampe e sulla coda. Presenta inoltre anche una folta criniera intorno al collo.

Colori

Non esistono colori standard per il Chihuahua a pelo corto. Gli esemplari a pelo lungo invece si possono trovare in sabbia, fulvo chiaro, marrone, argento e blu acciaio.

CUCCIOLI

I cuccioli di Chihuahua sono molto delicati quindi non sono adatti a convivere con bambini molto piccoli che per errore potrebbero ferirli.

Nonostante infatti le loro dimensioni molto ridotte, non devono essere visti come dei giocattoli ma anzi richiedono qualche accortezza in più proprio perché molto fragili.

È da cuccioli che devono essere addestrati per fare in modo che si rapportino correttamente all’autorità del padrone.

Ma richiedono soprattutto una socializzazione precoce in quanto in età adulta potrebbero poi diventare o troppo aggressivi, con altri animali e persone, o troppo timidi e introversi.

SALUTE

I Chihuahua sono solitamente cani in salute ma sono comunque predisposti a soffrire di alcune malattie specifiche o a presentare alcune particolari condizioni.

Gli esemplari di questa razza possono soffrire per esempio, fin dalla nascita, di lussazione patellare che si verifica quando la rotula non si allinea correttamente. Questa condizione provoca un’andatura zoppicante e con il passare del tempo anche artrite, una malattia articolare degenerativa.

A livello cardiaco possono soffrire di soffi cardiaci generati da disturbi al flusso sanguigno, ma anche di stenosi polmonare che si verifica quando il sangue non scorre correttamente attraverso il cuore a causa di una deformazione della valvola polmonare che ne provoca un’ostruzione.

Possono soffrire anche di problemi respiratori come lo schiacciamento della trachea che si verifica quando il cane inala profondamente l’aria causando la compressione tracheale.

Il loro punto debole però è sicuramente la testa. Può accadere per esempio che la fontanella che si forma alla nascita non si chiuda completamente con la crescita.

La malattia più diffusa tra gli esemplari di questa razza è sicuramente l’idrocefalo cioè una dilatazione anomala dei ventricoli del cervello causata da un aumento di volume del liquido spinale.

Infine caratteristiche di questa razza sono anche l’ipoglicemia e i tremori che si manifestano quando i Chihuahua sono particolarmente emozionati, o al contrario, nervosi.

Indicazioni sull’alimentazione

I Chihuahua non hanno bisogno di troppo cibo, purché sia di buona qualità, per salvaguardarne il benessere di ossa e pelo.

Generalmente necessitano di circa 60/70 grammi di crocchette a cui si può alternare di tanto di in tanto anche del cibo umido purché bilanciato.

Toelettatura

La toelattatura del Chihuahua varia in base alla tipologia del suo pelo. Se a variante corta può essere spazzolato con un guanto in gomma o con l’aiuto di una spazzola a setole naturali.

Il pelo lungo invece richiede un pettine a denti stretti e in metallo.
I bagni non devono essere frequenti, alternati ogni due mesi. Inoltre tendono a perdere pelo tutto l’anno ma soprattutto in primavera e in un autunno.

Spazzolarlo quindi con costanza può aiutare ad eliminare quello in eccesso.

ALLEVAMENTI

La razza è una delle più allevate al mondo e sono tantissimi gli allevamenti presenti in Italia.

Tra le regioni in cui sono registrate ufficialmente strutture in cui vengono allevati Chihuahua originali sono la Lombardia, il Veneto, il Piemonte, il Lazio e la Sicilia.

È UN CANE D’APPARTAMENTO?

Il Chihuahua è un cane sicuramente d’appartamento in quanto ama la vita domestica ed essere coccolato dal suo padrone e al contempo detesta il freddo.

Nonostante ciò ha bisogno di esercizio fisico e di fare almeno una passeggiata al giorno.

CURIOSITÀ

Il musicista e direttore d’orchestra spagnolo Xavier Cugat era un grande appassionato di Chihuahua e ciò contribuì alla grande diffusione della razza tra gli anni ‘40 e ‘50.

La vera fama, però, il Chihuahua la raggiunse con il cinema, presente in film come “Beverly Hills Chihuahua” o “La rivincita delle bionde” o in “Sex and the City”.

Il Chihuahua è così conosciuto che la squadra di baseball di El Paso in Texas prende proprio il nome di Chihuahua.

Classificazione FCI – n. 218
Gruppo 9 Cani da compagnia
Sezione 6 Chihuahua
Standard n. 218 del 24/03/2004Standard in Italiano (en fr)
Nome originale Chihuahua, chihuahueño
Varietà pelo lungo/corto
Tipo cane da compagnia
Origine Messico