Home Razze di cani Golden Retriever

Golden Retriever

Golden Retriever
esemplare di golden retriever

Esemplare di Golden Retriever

Dati generali
Etimologia Da Golden, che significa dorato e retriever, che significa riporto.
Genitori

Retriever giallo x Tweed water spaniel (razza estinta)

Presente in natura No
Longevità 10-12 anni
Impieghi Cane da riporto, cane da compagnia, cane da pet therapy, cane da salvataggio
Taglia Grande

I Golden Retriever sono una delle razze di cani più diffuse al mondo, soprattutto in America, di taglia grande e a pelo lungo.

La razza dei Golden Retriever è riconosciuta dalla FCI, la federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini, ed è inserita nel gruppo dei cani da riporto, da cerca e da acqua.

I Golden Retriever sono di origine inglese e col tempo, nonostante fosse impiegato in origine come cane da riporto, ha dimostrato di essere molto versatile e adattabile a diverse situazioni grazie alla sua spiccata intelligenza.

Scheda informativa del Golden Retriever
Anallergico No
Per bambini Giocherellone e allegro, adatto ai più piccoli che sapranno rispettarlo
Per anziani Adatto a persone anziane dinamiche, per loro puù diventare un ottimo carico d’allegria ed affetto
Con altri cani Molto socievole con i suoi simili
Con gatti Sempre molto socievole persino con i gatti
Rumoroso Moderatamente
Sport Nuoto, corsa, agility e sport venatori

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Golden Retriever sono nati in Scozia, quando Lord Dudley duca di Tweedmouth, che incrociò un retriever giallo e un tweed water spaniel, razza ora estinta. Da loro nacquero quattro cuccioli da cui si pensa nacque la razza conosciuta oggi.

Prima di giungere a questo risultato Lord Dudley fece numerosi tentativi tra il 1835 e il 1890 documentati in un diario ritrovato nel 1952.

Era infatti un appassionato cacciatore di uccelli acquatici e cercava di ottenere con i suoi incroci il compagno a quattro zampe perfetto con un fiuto impeccabile per la sua attività.

Desiderava inoltre un cane che sapesse riconoscere e individuare le prede e che fosse capace di riportarle al suo proprietario ma al contempo voleva anche un cane da compagnia fedele, leale e amorevole.

Lord Dudley fece incrociare un retriever dal pelo lungo e ondulato di nome Nous con Belle, un esemplare di tweed water spaniel conosciuti come cani ottimi cani da caccia ma dal carattere mite e fedeli.

Dei cuccioli Dudley teneva però soltanto quelli dal manto miele per continuare il suo programma di selezione, regalando gli altri esemplari ad amici e parenti.

La razza dei Golden Retriever è stata riconosciuta in Inghilterra nel 1903 mentre l’American Kennel Club l’ha ufficialmente riconosciuta nel 1932.

Esistono infatti due rami del Golden Retriever: uno britannico e uno americano. Il Golden Retriever americano inoltre viene distinto in statunitense e canadese.

In ogni caso la razza del Golden Retriever è la seconda più diffusa in America dove giunse per la prima volta nel 1908 partecipando a una mostra canina. Da qui si diffuse anche in Canada.

PREZZO

Il prezzo di un esemplare di Golden Retriever proveniente da un allevamento certificato può oscillare fra i 1000 e il 1500 euro ed è molto difficile che sia inferiore.

CARATTERE

Il Golden Retriever è una delle razza dalla molteplici caratteristiche. È affettuoso e dolce senza mai risultare invadente e ha un’indole calma e pacata nonostante sia molto gioioso, allegro e socievole.

I Golden Retriever hanno un carattere molto equilibrato e sono a proprio agio sia con le persone che con gli altri animali.

Sono cani adatti alla famiglia in cui integrano perfettamente e senza troppe difficoltà in quanto tendono a essere molto fedeli, leali e affezionati al proprio padrone. Per la sua famiglia infatti il Golden Retriever farebbe di tutto per sentirsi utile.

Il Golden Retriever infatti ha bisogno del contatto umano e soffre se lasciato solo per troppo tempo in quanto ha bisogno di interagire e socializzare. Ecco perché è una razza che si adatta alla presenza dei bambini e viene spesso impiegato per questo motivo nella pet therapy.

È infatti un cane molto dolce e allegro a cui piace giocare e correre, capace quindi di intrattenere i più piccoli senza essere troppo irruento.

ADDESTRAMENTO

Grazie alla loro spiccata intelligenza, i Golden Retriever imparano subito e velocemente e sono facilmente addestrabili tanto che vengono impiegati anche come cani per il salvataggio in mare o nelle operazioni di recupero della Protezione Civile in caso di valanghe o crolli di edifici.

Con i Golden Retriever non servono infatti metodi duri e severi ma bastano semplici variazioni nel tono della voce che riescono immediatamente a percepire.

Sono infatti cani predisposti per natura all’ubbidienza rimanendo sempre coerenti e tranquilli con il proprietario.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Golden Retriever è un cane di taglia grande con un’aspettativa di vita di circa 11-12 anni.

Zampe

Le zampe sono dritte e regolari e molto robuste che danno ai Golden Retriever un passo sicuro e lungo. Per quanto riguarda l’altezza, per i maschi siamo attorno ai 56-61 centimetri mentre per le femmine l’altezza si aggira intorno ai 51-56 cm.

Corpo

I Golden Retriever sono cani di taglia grande dalla muscolatura soprattutto posteriore molto robusta possente. Hanno comunque un fisico armonioso e un torace ampio. L’ossatura è massiccia.

Peso e altezza

Il Golden Retriever maschio può arrivare a pesare 30-34 chilogrammi mentre una femmina 25-32 chilogrammi. L’altezza raggiunta da un Golden Retriever maschio è di circa 56 -61 cm mentre per le femmine l’altezza si aggira intorno ai 51-56 cm.

Testa

La testa è proporzionata al corpo con il cranio largo ma non pesante. Le orecchie hanno una media grandezza. Gli occhi sono tondi, scuri e distanziati tra di loro dal muso che largo e alto. Il tartufo infine è tutto nero.

Coda

La coda è lunga e arrotolata verso la fine.

Pelo

Il pelo è la caratteristica che contraddistingue i Golden Retriever in quanto è folto, fitto, lungo, ondulato e molto morbido e ha bisogno di essere spazzolato quotidianamente perché non si arruffi o si annodi ma soprattutto per eliminare quello in eccesso. È inoltre idrorepellente

Colori

Come dice lo stesso nome, i Golden Retriever hanno il pelo dorato o color crema/miele.

CUCCIOLI

I cuccioli di questa razza devono essere socializzati fin da subito ma in linea di massima riescono ad avere un buon rapporto con tutte le persone, anche con gli estranei, e con gli altri quattro zampe.

SALUTE

Il Golden Retriever è un cane che si mantiene in salute. Ma come tutti i cani può essere soggetto più frequentemente ad alcune malattie specifiche.

Sono cani a cui piace mangiare quindi senza un adeguato esercizio fisico rischiano di ingrassare e andare incontro a sovrappeso e obesità. Per questo motivo hanno bisogno di un’alimentazione bilanciata che limiti l’assunzione di cibi consumati dagli umani.

Inoltre sono una razza che tende a soffrire di displasia dell’anca che può degenerare in artrite, displasia del gomito, ipotiroidismo

È frequente inoltre che Soffrano della malattia di von Willebrand che provoca frequenti e spontanee emorragie e di trombopatia che genera trombi causati da una scarsa o, al contrario, eccessiva coagulazione del sangue.

Anche gli occhi possono essere delicati e possono incorrere in cataratta e di atrofia retinica progressiva che nel cane provoca la morte delle cellule della retina e degenera in cecità.

A livello cardiovascolare la patologia più frequente che può colpirli è la stenosi aortica mentre sul piano ortopedico non di rado possono essere colpiti osteocondrosi dissecante che provoca un’errata crescita della cartilagine che ricopre le ossa e da osteosarcoma.

È inoltre una razza che può soffrire di emangiosarcoma, un tumore che colpisce i vasi sanguigni.

Sono anche cani soggetti ad allergie, ad epilessia e a dilatazione gastrica che si verifica quando un cane beve o mangia in grosse quantità causando un eccesso di gas che provoca una torsione intestinale.

Un’altra malattia frequente è l’ittiosi di natura genetica ed ereditaria, caratterizzata dalla presenza sulla pelle di scaglie in eccesso.

Hanno anche bisogno di cure costanti non solo attraverso una giornaliera spazzolatura del pelo ma anche attraverso un’adeguata igiene di orecchie, occhi, denti che devono essere puliti quotidiana ma anche delle unghie che necessitano di una spuntatina regolare.

Indicazione sull’alimentazione

Il Golden Retriever ha bisogno di due pasti al giorno misurati secondo le indicazioni del veterinario. In linea di massima però un esemplare maschio di questa razza dovrebbe assumere una razione di 400/500 grammi di cibo secco con 10% di cibo umido.

Toelettatura

Il pelo del Golden Retriever deve essere spazzolato ogni giorno. È consigliabile inoltre un bagno una volta al mese per eliminare residui di polvere e mantenere il pelo sempre morbido e pulito.

Bisogna inoltre ricordare di spazzolare i denti quotidianamente e di tagliare le unghie almeno due volte al mese.

ALLEVAMENTI

Gli allevamenti devono essere sempre certificati e devono sempre fornire un libretto sanitario completo e preciso che possa indicare tutti i vaccini somministrati fino al momento dell’acquisto.

Bisogna inoltre valutare l’affidabilità dell’allevamento perché i Golden Retriever sono cani delicati da maneggiare e che fin da cuccioli possono sviluppare displasia dell’anca.

Esistono due linee di sangue: quella inglese e quella americana diffusa in Nord e Sud America. Gli americani si distinguono da quelli inglesi per la tessitura del pelo perché non presentano ondulature.

Per quanto riguarda la taglia, gli inglesi sono molto più grandi di quelli americani che si presentano più piccolini. Nella linea di sangue americana, i Golden Retriever hanno anche un’attaccatura delle orecchie più alta e hanno spalle più dritte.

Inoltre il pelo degli americani risulta di una tonalità dorata più brillante e luminosa.

È UN CANE D’APPARTAMENTO?

I Golden Retriever sono molto intelligenti, flessibili si adattano a vivere in qualsiasi situazione, anche in appartamento purché ricevano tante coccole attenzioni.

Devono inoltre essere coinvolti anche in attività all’aperto con abbondante esercizio fisico (almeno 40-60 minuti al giorno) che possa stimolarli anche mentalmente. Perfetti per i Golden Retriever sono infatti i percorsi di agility.

CURIOSITÀ

Uno degli esemplari di Golden Retriever più famosi si chiamava Don of Gerwyn e si dice fosse un discendente diretto di uno dei cani allevati da Lord Dudley di Tweedmouth. Don vinse infatti una gara della International Gundog League nel 1904.

I Golden Retriever erano inoltre diffusissimi nell’America degli anni ‘70 e il presidente Gerald Ford ne aveva un bellissimo esemplare a cui era molto legato di nome Liberty.

Ma i Golden Retriever sono tra i cani attore più diffusi al mondo. Pensiamo per esempio ad “Air Bud” o il programma “Full House”.

Questa razza inoltre è molto spesso impiegata oltre che come cane da riporto e cane da caccia anche come cane guida per persone non vedenti.

Classificazione FCI – n. 111
Gruppo 8 Cani da riporto, cani da cerca e cani d’acqua
Sezione 1 Cani da riporto
Standard n. 111 del 28.10.2009
Nome originale Golden retriever
Varietà colore tutte le sfumature dall’oro al crema, per le genie americane anche sfumature più scure fino al mogano, mai bianco o nero
Origine Scozia