Lurcher

Lurcher
cane Lurcher in campagna

Esemplare di Lurcher

Dati generali
Etimologia Nome dall’origine incerca: deriverebbe dal termine lorchen o lurken, equivalenti all’inglese moderno to lurk che significa appostarsi, stare in agguato.
Genitori Greyhound Deerhound
Presente in natura No
Longevità 12-15 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane pastore, cane da caccia
Taglia Medio/Grande

Il Lurcher è un cane levriero che viene dall’Irlanda. Il suo standard è ancora in via di definizione per questo al momento l’F.C.I. non lo ha ancora inserito all’interno dei gruppi di razze ufficialmente riconosciuti.

Questo cane proviene dall’incrocio di due razze completamente differenti tra di loro, un levriero e un cane da pastore. Secondo gli esperti i cani utilizzati sono stati rispettivamente un Greyhound e un cane da pastore in un primo momento e con il Deerhound in secondo luogo. Proprio da questo cane il Lurcher avrebbe ereditato il pelo ruvido, una delle sue caratteristiche peculiari.

L’origine del nome è ancora ignota, ci sono infatti teorie contrastanti rispetto alone scelto per identificare la razza. Così come le caratteristiche fisiche non state ancora fissate anche se a guardarlo è evidente che ha un fisico atletico e slanciato come tutti i levrieri.

Questa razza, esattamente come i cani da cui deriva, ama gli spazi aperti e fare attività fisica all’esterno. Si tratta di cani molto agili, veloci e scattanti che rispondono bene ad ogni riflesso. Ecco perché l’impiego del Lurcher a oggi è soprattutto quello della caccia ai conigli e alle lepri.

Scheda informativa del Lurcher
Anallergico No
Per bambini Sì, con la giusta attenzione
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole se abituato da cucciolo
Con gatti Tende ad essere diffidente, dato l’istinto da cacciatore
Rumoroso Moderatamente
Sport Venatori, corsa, frequenti esercizi all’aperto

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

In Italia il Lurcher non è molto conosciuto eppure la storia di questa razza ha origini piuttosto antiche. Nella nostra lingua la parola Lurcher tende a descrivere qualcosa di strano e casuale, completamene non adatto a questa razza in quando questi cani non sono certamente il risultato di incroci casuali.

Tuttavia le origini di questa razza sono un mistero anche se sicuramente sono legate alla volontà di creare un potente e veloce cane da caccia. Nonostante secondo gli esperti i cani utilizzati per il Lurcher siano cambiato, la cosa certa è che ogni cane appartenente di questa razza discende almeno da un levriero.

Un Lurcher per essere classificato come tale infatti deve essere almeno per il 75% un levriero. C’è un po’ di confusione attorno a questo ma dai documenti sappiamo che il Lurcher può essere un incrocio di più razze levriere ovvero un unione tra un levriero e un’altra razza specifica come il Collie, il Bull Terrier o i cani da pastore. In Irlanda però il termine Lurcher è utilizzato anche per indicare un Greyhound a tutti gli effetti non dichiarato però.

I primi dati certi che riguardano la razza risalgono all’XI secolo, sembra infatti che i Lurcher venissero utilizzati dai nobili per il coursing, la caccia alle lepre. Ma è solo nel XVIII secolo che questa razza si diffonde, con le prove certe che questi cani erano un incrocio tra Greyhounde Collie. Durante la prima guerra mondiale questi cani sono stati utilizzati come messaggeri e da quel momento la loro popolarità non è mai cessata.

PREZZO

Nel nostro Paese i Lurcher vengono per lo più adottati, trasportati qui in Italia in cerco di un rifugio tra le pareti domestiche dopo essere stati abbandonati a seguito dell’attività di caccia.

CARATTERE

Si tratta di cani splendidi, dal carattere docile e affettuoso che però purtroppo subiscono il destino di tanti altri levrieri scelti per la caccia. Ecco perché sono molte le associazioni che si prendono cura del Lurcher per l’adozione.

Hanno un carattere molto dolce, tranquillo ed equilibrato e riescono ad adattarsi facilmente in ogni situazione ecco perché sono spesso dolci come cani da compagnia. Necessitano però di molto spazio dove poter esercitare attività fisica consumare energia.

Sono cani fedeli che si affezionano molto alla famiglia umana. Vanno d’accordo anche con i bambini vista la loro delicatezza e la loro gentilezza. Sono cani inoltre molto socievoli anche con altri animali domestici mostrando una certa affinità con gli altri Levrieri.

ADDESTRAMENTO

Essendo i Lurcher cani molto tranquilli e dolci ci tengono molto al rapporto con i loro genitori quindi non ci saranno particolari problemi in fase di addestramento. Tuttavia la splendida affinità con gli umani potrebbe essere rovinata con un educazione dura e impaziente.

Questa razza infatti è molto sensibile e a volte diffidente, solo un educazione attenta e mai aggressiva potrà farvi acquistare la fiducia di questi amabili quattro zampe. Hanno un desiderio naturale di approvazione e adorano ricevere l’affetto delle persone, con loro la migliore tecnica di addestramento è sicuramente quella del rinforzo positivo.

CARATTERISTICHE FISICHE

Le caratteristiche fisiche dei Lurcher variano da cane a cane in base ai suoi incroci. Molti di questi cani infatti sembrano levrieri con variazioni di lunghezza del pelo. L’altezza e la forma solitamente rispecchiano quelle del levriero seppur con caratteristiche differenti.

ZAMPE

Le zampe dei Lurcher sono molto simili a quelle dei levrieri, tuttavia la formazione dipende molto dalle origini dei cani con cui la razza è stata creata.

CORPO

Così come il resto delle altre caratteristiche fisiche, anche il corpo può variare anche se generalmente richiama del levriero. Sicuramente il Lurcher ha un aspetto sano, snello e privo di grassi ma forte.

PESO E ALTEZZA

Il peso dei cani che appartengono alla razza Lurcher si aggira sempre tra i 26 e i 32 chili mentre l’altezza non supera solitamente i 76 cm.

TESTA

La testa solitamente è allungata e ricorda quello del levriero ma anche in questo caso varia a seconda delle razze utilizzate per la creazione del Lurcher.

CODA

La coda segue gli standard di razza in base ai suoi incroci.

PELO

Il pelo varia, può essere lungo o corto ma solitamente è ruvido.

COLORI

Per quanto riguarda i colori le variabili sono tantissime. Solitamente il manto del Lurcher è nero, bianco, sabbia, grigio e tigrato ma può presentarsi anche con una combinazione tra questi colori.

CUCCIOLI

I cuccioli di Lurcher sono dolcissimi. Il loro carattere così docile e sensibile infatti si manifesta sin dai primi giorni di vita. Nonostante siano cani per la maggior parte dei casi utilizzati dalla caccia mantengono la loro dolcezza e affettuosità nei confronti degli esseri umani.

SALUTE

Dato che origini del Lurcher sono strettamente collegate alla razza del levriero, questi cani possono soffrire delle loro stesse patologie come l’ipotiroidismo.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

L’alimentazione dei lurcher deve essere sana ed equilibrata per aiutare il cane a mantenere il suo aspetto e un benessere fisico in generale. Bisogna prestare attenzione ai cereali e al mais che possono far scaturire irritazioni cutanei.

TOELETTATURA

In base al cappotto che presentano potrete decedere per una spazzolatura periodica una o più volte a settimana. Nel caso di Lurcher a pelo lungo è ideale farlo più frequentemente per non far creare fastidiosi e dolorosi nodi.

ALLEVAMENTI

Trattandosi di una razza che ha gli standard ancora in via di definizione in Italia non sono presenti allevatori con affisso.

È UN CANE D’APPARTAMENTO?

Seppur le origini del Lurcher sono ricollegabili alla caccia, il carattere dolcissimo e sensibile di questo cane lo rende un perfetto animale domestico. Tuttavia sarà importante garantire per il suo benessere fisico e mentale molta attività all’aperto.

CURIOSITÀ

Durante la prima guerra mondiale i cani di Lurcher sono stati impiegati come messaggeri.