Tobet

Tobet
cane Tobet

Esemplare di Tobet

Dati generali
Etimologia Il nome ha origine da Tobet Kazatch, il fondatore di questa razza
Genitori Razza molto antica originaria del Kazakistan
Presente in natura No
Longevità 12-15 anni
Impieghi Cane da guardia, cane da difesa, cane da pastore
Taglia Grande

Il Tobet è un cane da pastore dalla grande prestanza fisica. Non ancora riconosciuto dalla FCI, è diffuso soltanto in alcuni territori asiatici.

In territorio italiano, ma anche europeo, non è presente nessun esemplare e dunque alcune informazioni sul suo conto sono sconosciute.

Scheda informativa del Tobet
Anallergico No
Per bambini Le testimonianze lo vedono come un cane molto calmo anche con i bambini che abitano i pascoli kazaki in cui si può trovare
Per anziani Non esistono abbastanza informazioni al riguardo
Con altri cani Pare sia facile vederlo insieme ad altri cani da guardia nello stesso pascolo in cui abita
Con gatti Non esistono abbastanza informazioni al riguardo
Rumoroso Moderatamente, abbaia per avvisare della presenza di pericolo
Sport Esercizi per tenerlo attivo, che contrastino la sedentarietà

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Tobet è un cane poco conosciuto di origini asiatiche, del Kazakistan con precisione. La razza non è mai stata riconosciuta dalla FCI. È un cane molto grande, da sempre utilizzato come cane pastore, difendeva e difende tutt’ora le greggi dai predatori. Non sono note molte informazioni circa questi esemplari, ma si dica siano così forti da poter affrontare singolarmente un lupo.

Soltanto in tempi più recenti è stato sperimentato un utilizzo alternativo: quello della caccia al cinghiale.

Il Tobet sembra essere stato utilizzato per generare molti incroci che hanno dato vita ad altri cani da pastore, come il Cane da Pastore Asiatico.

PREZZO

La razza è circoscritta al suo luogo d’origine, l’Asia. Sembra non essere presente in altri paesi. Per questo motivo, in territorio nazionale, non è presente alcun allevamento e di conseguenza, non sono note informazioni circa il costo da sostenere per avere un cucciolo. Tuttavia, la vendita privata è altamente sconsigliata ed è più opportuno, nel caso se ne volesse uno, contattare l’ENCI che può fornire tutto il necessario per mettersi in contatto con gli allevamenti ufficiali presenti nel territorio in cui sono presenti esemplari di questa razza.

CARATTERE

Il Tobet è un cane molto coraggioso e possente e, per questo motivo, è stato scelto, in passato, per generare incroci che avessero gli stessi suoi tratti. Ha un senso del dovere e del lavoro notevolmente spiccato. Non esiste sforzo o difficoltà che non gli faccia concludere un lavoro che gli è stato assegnato.

Per quanto riguarda il suo rapporto con l’essere umano, però, non sono note informazioni. Gli esemplari in vita sono pochi e sono tutti presenti in territorio Asiatico. Nessun allevatore europeo ha mai trattato la razza e non è stato possibile quindi conoscere le sfaccettature del suo carattere.

ADDESTRAMENTO

Gli esemplari di Tobet sono dei pastori abituati a vivere nella totale indipendenza. Per i cani che hanno questa indole, generalmente, è necessario riconoscere una figura autoritaria prima di iniziare con l’addestramento. Tuttavia, non sono noti particolari approcci da utilizzare per addestrare questo cane. La scarsa presenza nel territorio non ha reso possibile capire quale sia il metodo giusto per educarlo. È comunque un cane molto fedele al lavoro e per questo molto ubbidiente e fedele agli ordini e ai compiti che gli si vengono attribuiti.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Tobet è un cane dalla grossa mole e dalla notevole resistenza fisica. È in grado di reggere grandi sforzi e di tollerare basse temperature, anche sotto lo zero.

Non essendo presente nessun esemplare sia in territorio italiano che europeo, informazioni circa le sue aspettative di vita non sono note.

ZAMPE

Le zampe del Tobet sono ben proporzionate al resto del corpo e coperte totalmente di pelo. Sono molto robuste e muscolose. Questi cani, infatti, riescono a percorrere lunghe distanze, sia come pastori che come cacciatori, senza avvertire mai la stanchezza, se non a lavoro finito.

CORPO

Questo esemplare mostra un fisico possente e agile. È proporzionato in tutte le parti del suo corpo e presenta una struttura ossea solida, accompagnata da una muscolatura molto sviluppata.

PESO E ALTEZZA

Per la razza di Tobet non è stato stilato nessuno standard fisico ufficiale. Dunque, non sono noti dei parametri specifici delle sue dimensioni. L’unico dato fornito è che il suo peso ideale è di circa 50 kg.

TESTA

La testa del Tobet è abbastanza grande e massiccia, ma ben proporzionata al resto del corpo. Presenta un muso leggermente allungato che termina con un tartufo che generalmente è scuro, ma sempre in armonia col colore del mantello.

CODA

La coda dell’esemplare è di media lunghezza e ricoperta di pelo. Nei momenti di riposo, come nella maggior parte dei cani da pastore, è portata bassa. Nei momenti di eccitazione o movimento intenso, invece, è portata alta, oltre la linea del garretto.

PELO

Il Tobet presenta un pelo folto e di media lunghezza.

COLORI

Non essendo stilato nessuno standard fisico del cane, tutti i colori vengono accettati per questa razza. Tuttavia, il colore predominante della razza è il bianco.

CUCCIOLI

Il Tobet è generalmente un cane che gode di ottima salute. Per questo motivo anche i suoi cuccioli generalmente godono di ottima salute.

SALUTE

Il Tobet è un cane da pastore, abituato a vivere in zone prive di comfort e in territori in cui le temperature sono abbastanza rigide. Per questo motivo è molto resistente e generalmente sano. Non mostra particolari predisposizioni genetiche a determinate patologie.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Per questo esemplare, non sono giunte notizie circa particolari allergie o intolleranze alimentari. Vista la sua stazza, è sempre consigliato dividere il pasto in due porzioni, da somministrare in due momenti diversi della giornata. Una dieta sana ed equilibrata che tenga conto della quantità quotidiana di movimento che effettua è l’ideale.

TOELETTATURA

Considerando quanto è folto il pelo del Tobet, è consigliato spazzolarlo frequentemente. Farlo con costanza permette la caduta del pelo morto che può formare nodi e grovigli dolorosi e, soprattutto, la rigenerazione di quello nuovo.

ALLEVAMENTI

La razza in territorio nazionale è assente. È per questo motivo che in Italia non sono presenti allevamenti che la trattano. Tuttavia, è possibile contattare l’ENCI che si occupa di fornire informazioni e contatti sugli allevamenti esteri riconosciuti. Inoltre, è sempre sconsigliato ricorrere alla vendita privata, alimenta il mercato nero dei cuccioli e fornisce cani di dubbia provenienza e di altrettanta dubbia salute.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Per le sue grandi dimensioni e per il suo grande bisogno di movimento, il Tobet non è adatto alla vita da appartamento. Per un cane di questa stazza è preferibile un’abitazione fornita di un grande giardino o una situata in campagna.

CURIOSITÀ

Dal Tobet sono derivati diversi incroci, tutti con la stessa funzione da pastore. L’incrocio derivato da questa razza più conosciuto è quello del cane da pastore dell’Asia Centrale.